Handanovic perde colpi: via a giugno e sostituto dal Milan

0
3002

Il portiere nonché capitano dell’Inter è ancora fermo ai box per infortunio e non può più competere con il titolarissimo Onana, ora si sondano le soluzioni sul mercato

Samir Handanovic è stato per una decina di anni il primo portiere dell’Inter, confermandosi ai massimi livelli anche a livello internazionale tra i migliori nel suo ruolo. Con il passare del tempo e l’età che avanza, però, il suo apporto alla difesa dei pali nerazzurri è stato nettamente calante.

Handanovic dubbio Inter
Samir Handanovic ©LaPresse

Tanto che sin dalla passata stagione erano state evidenziate alcune criticità legate ai suoi tempi di risposta, alla reattività e alla mobilità anche su conclusioni apparentemente ‘semplici’ da respingere. Così, consapevole di questo, l’Inter s’è mossa sul mercato lo scorso anno strappando l’accordo con André Onana, in rottura totale con l’Ajax. Il portiere sloveno ha dunque dovuto spartire diverse volte la titolarità in porta con il neo acquisto soprattutto all’inizio della nuova stagione, tra gli impegni di campionato e Champions League. Finché, a un certo punto, il tecnico Simone Inzaghi s’è convinto del fatto che il camerunese abbia tutti gli attributi per prendere le redini della porta. Le occasioni avute hanno confermato quest’idea e ora, come prevedibile, Onana ha scalzato Handanovic dal piedistallo su cui sedeva. Adesso il capitano dell’Inter svolge il suo soprattutto dalla panchina, dimostrando di essere un grande uomo spogliatoio. Ma questo potrebbe non bastare. Le recenti problematiche di carattere fisico potrebbero mettere nuovamente in dubbio la sua presenza in organico il prossimo anno.

Calciomercato, Handanovic lascia il posto: ecco il sostituto

In sua vece, la dirigenza nerazzurra ha anche preso in considerazione il reintegro in squadra di Inout Radu, portiere attualmente in forze alla Cremonese. Quest’ultimo, però, non sembrerebbe convincere pienamente lo staff di Inzaghi.

Handanovic dubbio Inter, ecco l'idea Tatarusanu
Samir Handanovic ©LaPresse

Il ricordo del grave errore per molti costato lo Scudetto lo scorso anno non viene dimenticato tanto facilmente. Ad aggravare la sua posizione c’è anche il fatto che sia stato scalzato da Marco Carnesecchi, uno dei talenti in ascesa del panorama calcistico italiano su cui la stessa Inter avrebbe messo gli occhi come investimento per il futuro. Così il rumeno potrebbe tornare ad Appiano Gentile solo per poco, prima di fare nuovamente i bagagli. L’alternativa, dunque, è rappresentata da un profilo d’esperienza che possa arrivare a parametro zero senza alcun esborso economico di rilievo. Una delle opzioni più valide attualmente potrebbe essere quella di Ciprian Tatarusanu, in scadenza con il Milan a giugno. Il calciatore è anche seguito dalla Fiorentina ma potrebbe restare a Milano grazie al lavoro del suo procuratore.