Verso Milan-Inter: le ultime su Lukaku

0
12

La presenza del centravanti al match di Supercoppa Italiana, assieme a quella di Marcelo Brozovic e Samir Handanovic era in forte dubbio: ecco cosa ha deciso Inzaghi

Mancano poco più di ventiquattro ore al fischio d’inizio del match di Supercoppa Italiana tra Milan e Inter, il secondo derby della Madonnina della stagione dopo quello avvenuto nel corso della prima metà di campionato. Come consuetudine questa mattina s’è tenuta la conferenza stampa di rito, presenziata versante nerazzurro dal tecnico Simone Inzaghi e dalla mezz’ala Henrikh Mkhitaryan.

Lukaku in allenamento a Riyad
Romelu Lukaku ©LaPresse

Già in quella occasione il piacentino ha dato qualche delucidazione sulle chance di vedere all’opera tutti i calciatori finora indisponibili. Eppure, fino a questo pomeriggio, non s’è saputo granché di più di ciò che era trapelato ieri. Stando agli ultimissimi aggiornamenti, il centravanti Romelu Lukaku ha completato l’allenamento odierno soltanto in parte. La sua presenza dal primo minuto resta dunque in fortissimo dubbio. Al suo posto, potrebbe tornare Edin Dzeko al fianco di Lautaro Martinez.

 Lukaku speranzoso, Brozovic ancora ai box

Oltre al belga sono da valutare fino all’ultimo le condizioni di Samir Handanovic, mentre è data per certa l’assenza di Marcelo Brozovic.

Inzaghi e il gruppo in allenamento a Riyad
Simone Inzaghi ©LaPresse

Quest’ultimo non ha messo piede sul terreno di gioco del campetto d’allenamento di Riyad e, come logico pensare, non figurerà neppure in panchina. Il croato seguirà il resto della squadra dagli spalti, al fianco della dirigenza e del presidente Steven Zhang. Al suo posto, nel punto più basso della cinta mediana, dovrebbe figurare il buon Hakan Calhanoglu all’ennesima sfida contro l’ex squadra.