Via già adesso: super offerta dalla Premier

0
9081

Sirene inglesi in arrivo per una sorpresa dell’intera Serie A. Il calciatore piaceva anche all’Inter ma ora si allontana sempre più dall’Italia. Tutti i dettagli

Non stanno affatto mancando le sorprese in questa Serie A Tim in formato 2022-23. Supponiamo, infatti, che in pochi, se non praticamente nessuno, avrebbe scommesso un solo centesimo sul Napoli che, chiaramente ancor prima di mettere a segno tutti questi colpi che sono arrivati solo in seguito, si sarebbe trovato primo a gennaio con tutto questo distacco sulle altre inseguitrici.

Luciano Spalletti ©LaPresse

I ‘partenopei’ hanno, non a caso, perso alcune pedine reputate, perlomeno all’inizio, più che fondamentali. Pensiamo, ad esempio, a gente come: Koulibaly, Insigne, Mertens, Fabian Ruiz e chi più ne ha più ne metta. Nonostante questo però – si, preme comunque dover ricordare che tanti tifosi erano, all’epoca, furibondi per quanto accaduto inizialmente – Aurelio De Laurentiis e l’intera dirigenza azzurra hanno, da lì in poi, saputo come gestire al meglio la situazione…Arrivando a chiudere, a distanza di qualche settimana, per altri otto nuovi giocatori che ora non staremo qui a citarvi.

Tralasciando, invece, quanto accaduto ieri sera in Coppa Italia tra Napoli e Cremonese, se continuiamo, per l’appunto, a fare riferimento al campionato, non possiamo far altro che citare qualche altra squadra che, a loro malgrado, non sta rendendo al massimo delle proprie potenzialità: su tutte l’Inter. I nerazzurri hanno, tra le tante cose, fatto fronte ad un complicato periodo nel quale è arrivata qualche sconfitta di troppo (coi ko stagionali che restano 7, di cui addirittura 5 patiti in Serie A). Indubbiamente troppi, poi, i gol incassati dalla retroguardia difensiva di Inzaghi, tecnico che, assieme all’aiuto dell’intera dirigenza interista, deve andare alla ricerca di qualche altro nuovo innesto.

A tal proposito, infatti, i vice campioni d’Italia in carica avevano riposto il proprio sguardo su tutta una serie di candidati. Oltre ai già noti: Musah, Thuram e Scalvini, l’attenzione dei talent scout nerazzurri era finita anche su Morten Hjulmand: attuale centrocampista del Lecce che sembra essere destinato, ora come ora, ad una nuova avventura.

Calciomercato, niente Inter per Hjulmand: c’è il Southampton fortissimo su di lui

Proprio come accaduto qualche giorno fa con Carlos Alcaraz, il Southampton può, da punto e accapo, arrivare a tendere un’altra trappola all’Inter. I nerazzurri erano infatti, ormai da tempo a dire il vero, più che interessati all’ex centrocampista del Racing, ma, a loro discapito, il giovane talento classe ’02 è poi approdato alla corte del tecnico Nathan Jones…Ed ora la stessa e identica cosa potrebbe accadere anche a Morten Hjulmand.

Il Southampton pronto ad offrire 11 milioni per Hjulmand
Morten Hjulmand ©LaPresse

Stando, non a caso, a quanto riferito direttamente da ‘Sky Sport’ nelle ultime ore, il Southampton è seriamente interessato all’attuale centrocampista del Lecce: al punto che sarebbe disposto a poter offrire 11 milioni di euro già nella finestra del mercato di gennaio (una cifra che alletta moltissimo l’intera dirigenza dei salentini, a dire il vero). Il regista danese – in scadenza nel 2024 coi leccesi – era, tra le tante cose, stato accostato nel recente passato anche all’Inter, ma, una volta giunti a questo punto, prende più che quota l’idea di vederlo figurare, dal nulla, in Premier. I nerazzurri hanno, infatti, rinunciato all’idea di vederlo lì con loro a Milano.