L’Inter può soffiarlo a Mourinho: gratis il giustiziere del PSG

0
12

L’Inter sulla fascia destra continua a vivere un autentico rebus in virtù del destino da definire di Denzel Dumfries che si sta peraltro alternando con Darmian 

Nelle ultime stagioni la corsia di destra dell‘Inter spesso ha subito cambiamenti, colpi di scena e nuovi innesti accompagnati da cessioni importanti. Da Cancelo ad Hakimi fino ad arrivare a Dumfries, ora in lotta con Darmian, e tanto desiderato all’estero.

Calciomercato Inter, idea a zero per la fascia destra: Traorè, il mattatore del PSG 
Simone Inzaghi ©LaPresse

L’incertezza regna quindi sovrana per la fascia destra interista, anche al di là di quelle che sono le decisioni tecniche di Simone Inzaghi. L’allenatore nerazzurro ha di fatto aperto la competizione in corsia con Dumfries passato da titolare fisso ad alternativa nel dualismo con Matteo Darmian, laterale che offre garanzia di rendimento, esperienza e sicurezza anche dal punto di vista difensivo. L’Inter ha comunque necessità di recuperare la miglior versione possibile dell’esterno olandese, apparso in calo dopo l’esperienza al Mondiale con la sua nazionale, ed a caccia ora della sua dimensione migliore, il tutto con le tematiche di calciomercato sempre alle spalle da esplorare. La scorsa estate Dumfries fu associato soprattutto ai club di Premier League, e non vanno esclusi colpi di scena in uscita in vista dei prossimi mesi, quando il suo futuro sarà nuovamente in discussione.

Calciomercato Inter, idea a zero per la fascia destra: Traorè, il mattatore del PSG

Dumfries resta uno dei punti interrogativi più grandi da risolvere per la prossima estate, quando a fronte di un’offerta importante non potrà essere esclusa alcuna soluzione, soprattutto in virtù di un’eventuale plusvalenza.

Calciomercato Inter, idea a zero per la fascia destra: Traorè, il mattatore del PSG 
Traore ©LaPresse 

La fascia destra rischia quindi un nuovo cambio della guardia, ed anche come alternativa eventuale allo stesso Dumfries l’Inter potrebbe guardarsi intorno a caccia di occasioni. Una di queste potrebbe arrivare dai calciatori in scadenza contrattuale e precisamente dalla Francia. Un profilo che a costo zero potrebbe intrigare è anche quello di Hamari Traorè, giustiziere del Paris Saint Germain nell’ultima sconfitta dei parigini, e laterale di spinta di piede destro dalla grande esperienza e dall’ottimo impatto in campo.

Titolare in fascia di gamba e velocità del Rennes, che lo scorso anno fece addirittura 3 gol e 10 assist, Traorè in caso di mancato rinnovo con i bretoni potrebbe anche rivelarsi un’occasione intrigante da monitorare. Capace di giocare a tutta fascia, può essere l’alternativa o erede low cost di Dumfries per il prossimo anno. Un colpo a zero che peraltro era stato accostato di recente anche alla Roma di Josè Mourinho, che pure avrebbe bisogno in quella zona di campo.