Calciomercato Inter, accordo raggiunto col Milan

0
2

Per l’Inter è un momento difficile, ma per il Milan lo è ancora di più. La differenza è che la dirigenza del Milan sembra pronta a intervenire sul mercato per correre ai ripari: si parla di accordo già raggiunto proprio con un ex nerazzurro

Gennaio è stato un mese davvero da dimenticare per il Milan. Le sconfitte inattese e l’involuzione in attacco costringono la dirigenza alla riflettere e a rivalutare le gerarchie date per scontate. A Pioli serve più qualità. Per questo Maldini vuole approfittare della rottura fra Zaniolo e la Roma e portare l’ex Inter a vestire la maglia rossonera.

Maldini su Zaniolo della Roma
Maldini – interlive.it

E pare che il Milan abbia già raggiunto un accordo formale con il calciatore. Cosa manca? Bisogna convincere la Roma, quindi organizzare in pochi giorni un affondo per il portare il centrocampista offensivo romanista alla corte di Pioli. Forte dell’accordo già raggiunto con Zaniolo e i suoi rappresentanti, Maldini studia una formula per convincere la dirigenza della Roma. Il Milan punta a un prestito oneroso con diritto o obbligo condizionato di riscatto. Ma Pinto non vuole cedere il ragazzo senza garanzia di un obbligo. Ma per Maldidi, la strada migliore è appunto quella dell’obbligo legato al raggiungimento della Champions e alle presenze.

Si teme infatti che il calciatore non possa offrire sicurezze in termini atletici: Zaniolo è uno che spesso va incontro a infortuni e che quando si ferma rimane ai box per mesi…

L’Inter osserva la situazione con interesse, dato che dalla cessione di Zaniolo le arriverà il 10% del prezzo di vendita. E non c’è una preferenza: non importa cioè che Zaniolo finisca in Premier o ai rivali rossoneri, conta solo che la cifra di vendita sia alta.

Zaniolo: accordo raggiunto col Milan

Paolo Maldini e Frederic Massara non hanno ancora parlato chiaramente. E anche Pioli è rimasto sul vago. Ma oramai sembra chiaro a tutti che il Milan voglia prendere subito Nicolò Zaniolo e che il ragazzo sia felice di potersi trasferire a Milano. Le ultime parole di Maldini hanno fatto pensare a una manifesta difficoltà di affondo. “Non ci sposteremo dalle nostre idee degli ultimi anni“, ha detto Paolo. “Non vi aspettate acquisti tipo squadre inglesi o alcune squadre italiane. Non siamo il Milan degli anni ’90 che prende campioni già fatti, noi abbiamo necessità di una strategia che ci ha portato a sanare i conti, e da qui non ci scosteremo”.

Zaniolo vuole il Milan
Nicolò Zaniolo – interlive.it

Tradotto? Zaniolo interessa, ma non si può prendere alle condizioni dettate dalla Roma, cioè 25 milioni cash. Zaniolo costa troppo per il Milan. Ma i rossoneri sanno che quell’investimento sarebbe comunque scontato, dato il valore effettivo del centrocampista offensivo scuola Inter e le sue potenzialità. Come annunciato, Maldini vorrebbe puntare su un diritto di riscatto legato alla qualificazione in Champions. Una formula che per i parametri di RedBird è comunque abbastanza gravosa per il mercato di riparazione.

Ma la Roma vuole di più, e Mourinho ha fatto capire di essere pronto a tenersi in squadra anche un Zaniolo scontento. D’altra parte la Roma sa che vendere Zaniolo a giugno significherebbe far abbassare ulteriormente il suo prezzo, col rischio di perderlo poi a zero nel 2024.

Il nuovo Milan

Dove giocherebbe Zaniolo nell’undici di Pioli? C’è chi invoca un nuovo schema ad hoc per esaltare le qualità del campioncino di Massa. Ma Pioli potrebbe anche sfruttare il giocatore della Roma a destra, cioè al posto di Messias e Saelemaekers, due che non stanno offrendo un grande contributo alla squadra.

Cambia il Milan
Pioli – interlive.it

Se non dovesse arrivare l’ex Inter, il Milan dovrà comunque investire in quella zona a giugno. Piace Ziyech, il calciatore a cui è interessata anche la Roma, in caso di addio con Zaniolo. Vedremo nei prossimi giorni cosa succederà. Per ora la trattativa sembra in stallo.

La Roma chiede una trentina di milioni. E per venire incontro al Milan potrebbe dividerli in 25 sicuri fissi e 5 da mettere con i bonus. Il Milan, per il momento, è fermo a 18 milioni, compresi i 5 di prestito oneroso, più bonus. Ma c’è la sensazione che possa superare presto i 20.

Enrico De Lellis, giornalista de La Repubblica, la pensa diversamente. Ai microfoni di calciomercato.it, sul canale Twitch TVPLAY, De Lellis ha dichiarato: “Mi risulta un’offerta del Milan da 500 mila euro di prestito con circa 17 milioni di diritto di riscatto e non di obbligo. La novità scoperta nel primo pomeriggio è che i contatti tra Roma e Milan sono frenetici, la Roma probabilmente a circa 25 milioni lo dà. Il Milan non vorrebbe ora spingersi oltre i 17/18. Si sta ragionando su possibili contropartite tecniche, la Roma ha cercato di sondare determinati nomi, il Milan su questi due nomi ha posto il veto… Il Milan ha proposto a sua volta altri calciatori con la Roma che sta riflettendo su Messias, mentre c’è stato un no su Krunic da parte della Roma“.