Per l’Inter è davvero dura: “Sogno Barcellona”

0
1

Marcus Thuram è finito per essere uno dei calciatori più ricercati del calciomercato: in pratica lo vogliono tutti. Anche i nerazzurri continuano a cercarlo, dopo averlo avuto quasi portato a Milano più di un anno fa. Ma ora la trattativa per l’Inter si fa più dura

Nei giorni scorsi Farke, tecnico del Borussia Mönchengldbach, ha parlato del gioiellino francese Marcus Thuram, commentando il clamore e le numerose richieste che il ragazzo sta ottenendo negli ultimi mesi. Su di lui, non è un mistero, ci sono il Chelsea, il Bayern, l’Inter, la Juve, il Barcellona, il Newcastle e altri club…

Marotta studia il caso Thuram
Beppe Marotta – interlive.it

Non penso che Marcus sia attratto da un club in particolare“, ha detto Farke. “Non si può escludere nulla nel mondo del calcio, ma di una cosa sono certo: giocherà una grande seconda parte di stagione con la nostra maglia“. E in effetti, il potente Chelsea, che ha provato a prenderlo a gennaio con due o tre affondi, si è dovuto scontrare con la ferma volontà del giocatore francese di rimanere al Borussia. Marcus vuole concludere la stagione nella squadra con cui si è fatto finora notare, vuole vincere la classifica marcatori e poi scegliere con calma la sua nuova destinazione.

Ecco perché l’Inter spera ancora di poterlo prendere a zero. Ma nelle ultime ore le speranze dei dirigenti dell’Inter di arrivare a Marcus Thuram sono di colpo diminuite: la situazione si è fatta più complicata e dura dopo le parole del padre e agente dell’attaccante, ovvero Lilian Thuram.

L’ex giocatore di Parma e Juve, e padre del talento francese del Borussia, ha parlato del futuro del figlio in un’intervista rilasciata al programma Tu Diràs di RAC1. E il contenuto della sua intervista ha gelato gli interisti.

Si fa più dura per la trattativa dell’Inter con Thuram

In pratica Liliam Thuram ha ammesso che la squadra più accreditata per l’ingaggio del giovane attaccante, a oggi, è il Barcellona. “Chiunque sogna di giocare nel Barcellona“, ha detto l’ex Juve.

Thuram e il futuro del figlio
Lilian Thuram – interlive.it

Già in passato il papà dell’attaccante aveva fatto capire che il suo tempo in Germania era da considerarsi finito: il ragazzo, che si sta facendo assistere dal padre per trovare un nuovo club, piace a moltissimi club pronti a offrire ingaggi altissimi. Thuram, che piaceva come potenziale cliente anche a Enzo Raiola e alla Pimenta (l’agente di Dumfries), che si stanno dividendo l’ex scuderia di Mino Raiola, viene quindi ora gestito dal padre, che sembra avere le idee chiare sul futuro dell’attaccante.

Intanto in Francia si rivela che Chelsea, che ci ha già provato, riproverà ancora nel mercato a prendere il venticinquenne francese. Tuttavia è quasi certo che Marcus Thuram rimarrà al Borussia Mönchengldbach fino a fine stagione. L’idea del ragazzo è quella di scegliere con calma la migliore destinazione possibile a giugno, quando scadrà il suo contratto con il club tedesco.

Marcus Thuram resiste all’interesse del Chelsea

Al Borussia Mönchengldbach non si scompongono: hanno già messo in conto di perdere l’attaccante a zero. E sono soddisfatti del suo rendimento e fiduciosi su ciò che potrà dare fino al termine della stagione. Il Chelsea aveva contattato il nazionale francese per ingaggiarlo già a gennaio. Il ragazzo, però, non si è lasciato lusingare. Dopo aver giocato un grande mondiale, Thuram vuole lasciare un bel ricordo di sé in Germania. Attualmente è al terzo posto nella classifica dei marcatori della Bundesliga con dieci goal, e vuole arrivare al primo.

Thuram al Barcellona?
Marcus Thuram – interlive.it

Il contratto di Thuram scade quest’estate: il giocatore in realtà non ha ancora chiuso del tutto le porte a una permanenza al Mönchengladbach, anche se in Germania sono tutti convinti che partirà a titolo gratuito in estate. Ciò che è sicuro è che non vuole partire a gennaio, a pagamento.

I Blues non si sono arresi. Proveranno ancora a sedurre il francese. Ma da free agent, il ragazzo avrà da valutare almeno una decina di offerte. E quella che più piace a papà Lilian è quella del Barcellona.