Rebus D’Ambrosio: erede, spunta il retrocesso dalla Premier

Possibile nuovo nome per la difesa nerazzurra. Suo il profilo che da un momento all’altro può trovare posto sul tavolo della ‘Beneamata’. Affare da 12 milioni

A stagione ormai terminata del tutto, è non soltanto tempo di tirare le somme ma di pensare anche alla programmazione della prossima stagione.

Rinnovo D'Ambrosio ancora possibile ma occhio al tentativo degli agenti di Faes
Danilo D’Ambrosio (LaPresse) – interlive.it

Tanti, tantissimi, i temi di discussione che continuano a trovare posto sul tavolo situato dalle parti di ‘Viale della Liberazione’, a partire dalla situazione contrattuale di molti. Dzeko momentaneamente tentato dall’ipotesi Fenerbahce – e D’Ambrosio su tutti.

Quanto a quest’ultimo, il suo è un rinnovo che resta ancora del tutto possibile. Le sensazioni sono, infatti, quelle di vedere l’Inter proporre ben presto al diretto interessato un accordo annuale, presumibilmente, con tanto di opzione per una nuova ed ulteriore stagione (cosa che è accaduta anche con Darmian).

Ciò nonostante – data anche la situazione Skriniar – da un momento all’altro c’è la possibilità di vedere innumerevoli agenti finire per proporre a Marotta e Ausilio ognuno i rispettivi assistiti.

Uno di questi potrebbe, infatti, provenire dalla Premier League: per essere un po’ più precisi direttamente dal Leicester, club che a causa dei deludenti risultati raccolti in questa stagione ha rimediato un misero diciottesimo posto retrocedendo, così, in seconda divisione inglese.

Calciomercato Inter, per la difesa può spuntare fuori il nome di Faes: occhio al possibile tentativo degli agenti

Uno dei possibili nomi che, ben presto, potrebbe anche finire per diventare oggetto di discussione sul tavolo dell’Inter, è quello di Wout Faes: difensore centrale accasatosi al Leicester nella passata estate e retrocesso al suo primo anno trascorso in Inghilterra.

Faes è uno di quei nomi che potrebbero venir offerti all'Inter
Faes a duello con Nunez (LaPresse) – interlive.it

E’ vero: complessivamente, la sua è stata una stagione del tutto negativa in ambito collettivo, ma non personale. Questo perché il calciatore in questione ha totalizzato in tale annata: 36 presenze complessive, 1 rete e 2 assist pur essendo un centrale di difesa.

Ora, come già preannunciato del resto, il suo è uno dei tanti nomi che ben presto potrebbero finire per essere proposti all’intera dirigenza nerazzurra, date le esigenze difensive che vi sono attualmente in casa Inter e di cui vi abbiamo parlato sino ad un attimo fa.

Generalmente, il suo è un prezzo che si aggira attorno ai 20 milioni di euro ma, per via del fatto che il Leicester ha momentaneamente detto addio alla Premier, la sua valutazione è, quindi, da poter considerarsi attorno ai 12 milioni.

Da vedere però, nel caso in cui dovesse essere offerto per davvero, se l’Inter si direbbe interessata a tale, ed eventuale, opportunità di mercato.

Impostazioni privacy