Inter, summit di mercato a Londra: ci pensa Ausilio

Il direttore sportivo dell’Inter è atteso nella capitale inglese per discutere di affari, previsto anche l’incontro con uno dei club più legati al mercato nerazzurro

Conclusa la stagione con la nota positiva dell’aver partecipato a testa alta alla finale di Champions League, l’Inter programma ogni step utile alla creazione dei nuovi presupposti per la disputa della stagione che verrà.

Inter nel vivo del mercato, summit col Chelsea
Ausilio, Marotta e Antonello uomini di mercato dell’Inter, atteso il summit a Londra (LaPresse) – interlive.it

Fronte mercato sono tante le operazioni in ballo. Dalla scoperta del nuovo nome in difesa in successione alla partenza di Milan Skriniar, alle possibili destinazioni di profili di punta come Marcelo Brozovic, Robin Gosens ed Edin Dzeko in giro per l’Europa.

Grande interesse ha comunque destato l’interesse da parte del Chelsea nei confronti di profili multipli a disposizione di Simone Inzaghi nella passata stagione. Motivo per cui, già in queste ore, era prevista la partenza del direttore sportivo Piero Ausilio verso le sponde londinesi per discutere di mercato con la dirigenza dei ‘Blues’ capitanata da un attento Todd Boelhy.

L’asse Inter-Chelsea diventa infatti sempre più caldo. Potrebbero dapprima insistere per il cartellino del portiere André Onana sulla base di un’offerta al rialzo per almeno 60 milioni di euro dopo il rifiuto categorico del Milan su Mike Maignan per 80 milioni. L’obiettivo resta quello di sostituire Edouard Mendy e dare nuova linfa alla contesa con Kepa.

Quindi pende anche la posizione di Denzel Dumfries, precedentemente sondato da Manchester United, Bayern Monaco e Barcellona, completo per correre lungo la fascia destra occupata parzialmente da Reece James.

Non soltanto Onana e Dumfries, occhi su Lukaku e Koulibaly: Inter-Chelsea asse caldissimo

Attenzioni anche sulla situazione di Romelu Lukaku di rientro dal prestito annuale, con la voglia certa di fare ritorno all’Inter ancora una volta da protagonista rinnovando l’accordo per un altro anno. Sul centravanti belga, però, ci sarebbe ancora un po’ di distanza che l’Inter spera di colmare quanto prima.

Inter nel vivo del mercato, summit col Chelsea
Lukaku e Dumfries, rispettivamente centravanti e esterno destro dell’Inter, tra i nomi in bilico lungo l’asse Inter-Chelsea (LaPresse) – interlive.it

A disposizione dei nerazzurri potrebbero anche esser messi i profili di Ruben Loftus-Cheek, vicinissimo alla firma con il Milan prima dell’incredibile frenata a seguito dell’addio del duo dirigenziale MaldiniMassara, ma anche Timothy Chalobah.

Chi invece ha rapito nuovamente la scena di Serie A è Kalidou Koulibaly, ex difensore del Napoli, reduce da una stagione deludente e voglioso di dire ancora la sua in un campionato che lo ha visto crescere professionalmente prima dell’addio. Quest’ultimo sarebbe stato anche etichettato come sostituto di esperienza internazionale ideale proprio in funzione della dipartita di Skriniar.

Ora, proprio in queste ultimissime ore, è emersa fuori un’ulteriore novità. ‘La Gazzetta dello Sport‘ riferisce, infatti, che Piero Ausilio è sbarcato a Londra nella giornata odierna proprio per avviare i primi colloqui assieme alla dirigenza dei ‘Blues’.

Giunge voce, non a caso, che il Ds dell’Inter avrebbe già incontrato parte dei dirigenti del Chelsea, dove si è discusso di Lukaku, e che nuovi ed ulteriori dialoghi sono previsti tra la serata di oggi e la giornata di domani.

Impostazioni privacy