Mercato esplosivo: accordo con Milinkovic-Savic

Affondi decisivi da parte del club per il cartellino del centrocampista serbo sotto contratto con la Lazio, proposto un quadriennale da 6 milioni

Non è mai andato via dalla scena di mercato internazionale. Anzi, al contrario, ha rinforzato nel corso degli anni la propria posizione come uno dei centrocampisti più affidabili su cui possano mettere le mani le grandi realtà estere.

Milinkovic-Savic alla Juventus, l'Inter vira su Frattesi
Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio in orbita Inter e Juventus sul mercato (LaPresse) – interlive.it

Eppure Sergej Milinkovic-Savic non ha mai ciondolato lungo il filo di queste convinzioni. Ha dimostrato di meritarsi quelle attenzioni senza cadere nell’eccesso. Grande compostezza, forte personalità. Un plus per la Lazio degli ultimi anni che anche grazie al ‘Sergente’, sin dai tempi della gestione di Simone Inzaghi ma anche sotto quella rinnovata di Maurizio Sarri, è arrivata a chiudere la propria stagione al secondo posto in classifica assicurandosi un posto in prima fila per la prossima Champions League.

Ora il calciatore sembra però accusare la propria ‘anzianità’ nel progetto biancoceleste delle ‘Aquile’ capitoline. E forse è arrivato il momento anche per il presidente Claudio Lotito, da sempre suo estimatore e gelosissimo del suo cartellino, di permettergli apertura verso nuovi orizzonti. Del resto manca soltanto un anno alla scadenza di contratto e con le chance di rinnovo pressoché nulle, il club dovrebbe evitare in tutti i modi di perderlo a parametro zero.

Calciomercato, Inter-Juve corsa a due per Milinkovic-Savic

Forte di questa situazione precaria non è soltanto l’Inter, una delle tante pretendenti del suo cartellino da quando Giuseppe Marotta si è insediato come amministratore delegato dei nerazzurri; ma soprattutto l’ex squadra Juventus.

Milinkovic-Savic alla Juventus, l'Inter vira su Frattesi
Milinkovic-Savic può lasciare la Lazio in estate, resta un obiettivo forte della Juventus (LaPresse) – interlive.it

Per i bianconeri, Milinkovic-Savic è come un sogno proibito. L’irraggiungibile essenza di un calciatore che in passato avrebbe potuto svoltare risultati. Ora Lotito non ha più intenzione di mettere loro i bastoni fra le ruote ma pretende comunque cifre alte: almeno 35 milioni di euro per l’addio immediato. Un ostacolo importante cui la Juventus viene messa di fronte in questo periodo di forte instabilità economica e societaria. Motivo per cui, anche se i bianconeri restano i favoriti per chiudere presto l’operazione soprattutto se non rinnovasse Rabiot, non devono comunque dimenticare il pressing nerazzurro dell’ex laziale Inzaghi.

Quanto alla proposta di contratto, per Milinkovic-Savic le strade potrebbero essere due: un quadriennale da 5-6 milioni di euro oppure un quinquennale da 4 milioni. Del resto la Juventus non potrebbe mai spingersi troppo oltre i 3 milioni attualmente percepiti, proprio per non incappare in altre difficoltà legate al monte ingaggi. Si prospetta una sfida intensa, fino all’ultimo. Non si esclude che comunque possano saltare fuori sacrifici da una parte e dall’altra dello scacchiere, per permettere l’ultimo colpo da paura in Serie A. L’Inter, in ogni caso, ha sotto scacco anche Davide Frattesi del Sassuolo.

 

Impostazioni privacy