Sorpasso del Torino, l’Inter rilancia con lo scambio

Il Torino starebbe facendo sul serio, e l’Inter è ora costretta a correre ai ripari pensando a uno scambio. D’improvviso si accende il calciomercato per un insospettabile

Raoul Bellanova, esterno di proprietà del Cagliari, è ora addirittura conteso da più squadre. L’Inter vorrebbe riscattarlo dopo il prestito con opzione di acquisto dell’ultima stagione, ma non vorrebbe versare 7 milioni concordati per l’affare con i sardi.

Juric vuole un giocatore di Inzaghi
Simone Inzaghi con Ivan Juric (LaPresse) – interlive.it

Oltre a non volerlo, in realtà, non può proprio farlo, e questo è il punto: in cassa, al momento, non c’è neanche un euro per chiudere la trattativa. E infatti, il diritto di acquisto è scaduto, senza che l’Inter potesse esercitare il riscatto.

Ciononostante, la dirigenza del Cagliari ha fatto capire di essere disposta a trovare una soluzione. Per questo si era parlato dell’inserimento di una possibile contropartita o di un pagamento dilazionato. Poi, però, i granata si sono buttati sull’esterno (che sarà impegnato nei prossimi giorni con l’Under-21). Di colpo, hanno accelerato e hanno di fatto sorpassato l’Inter. Nessuno si aspettava a dire il vero che Juric potesse essere interessato a Bellanova, ma a quanto pare Cairo si è già mosso per accontentare l’allenatore.

Irrompe il Torino e all’Inter resta soltanto la carta dello scambio

Quindi, da una parte c’è il Torino, disposto a pagare 7 milioni più bonus al Cagliari (arrivando quasi a 10 milioni complessivi), e dall’altra c’è l’Inter, che continua a trattare con i rossoblù proponendo uno scambio o mendicando uno sconto. Ciò che è evidente è che, ormai, per i nerazzurri non è più possibile chiudere risparmiando. Per tenersi Bellanova dovranno pareggiare l’offerta dei granata.

Bellaova piace al Torino
Raul Bellanova (LaPresse) – interlive.it

Dopo che nella giornata di ieri il Toro ha avanzato una prima offerta da 7 milioni di euro, a cui si aggiungeranno altri 2 o 3 milioni di bonus facilmente raggiungibili, l’Inter sarà costretta a fare un passo indietro. Oppure a trovare il modo di sborsare più del previsto per tenersi Bellanova.

C’è anche chi sospetta che la manovra del Torino sia concordata con il Cagliari proprio per stanare l’Inter e costringere Marotta a tirare fuori i soldi. Ma non è escluso che Vagnati punti davvero a prendere l’esterno. Anzi, secondo molti quotidiani sportivi italiani, il Torino potrebbe anche chiudere in tempi brevi. Prima della fine del mese, insomma.

Come anticipato, il club granata mette sul piatto i 7 milioni previsti dal riscatto chiesto all’Inter dal Cagliari, ma con l’aggiunga di bonus. E così gli isolani potrebbero sfiorare un guadagno da 10 milioni di euro. Della questione Bellanova ne parla anche calciomercato.it, affermando che adesso la palla passa all’Inter, con il Cagliari che aspetta il rilancio di Marotta e Ausilio. “Il sodalizio sardo“, si legge sul sito, “considerando gli ottimi uffici con i nerazzurri, darà spazio alla possibile controproposta dei meneghini prima di chiudere eventualmente l’accordo con il Torino“.

Lazaro no ma Bellanova sì: i piani di Cairo

A quanto pare, dunque, Juric avrebbe chiesto al presidente Urbano Cairo di prendergli l’esterno italiano potrebbe proprio per sostituire Valentino Lazaro, il tesserato interista non riscattato da una buona annata in granata.  in vista della prossima stagione nella squadra di Juric.

Lazaro scaricato da Juric
Lazaro (LaPresse) – interlive.it

Lazaro era prendibile a 6 milioni (questo il prezzo del riscatto fissato a inizio stagione). Ma Cairo ha fatto capire che la cifra era troppo alta e che il Torino avrebbe cercato altre soluzioni più economiche, dato che sulla fascia Juric avrebbe potuto contare su Singo.

Ma alla fine viene fuori la notizia di questo possibile assalto a Bellanova a 7 milioni più bonus. Due sono le possibilità: o l’allenatore si è innamorato calcisticamente del laterale nato a Rho, oppure sotto c’è qualcosa di non chiaro

In tutto ciò, che fine farà adesso l’austriaco? Tornerà temporaneamente a Milano, in attesa di capire quale sarà la sua prossima destinazione. Secondo le ultime voci di mercato, pare che Lazaro potrebbe essere ceduto in Bundesliga, insieme a Gosens.

Ma l’Inter non ha ancora mollato Bellanova. Per pareggiare la proposta del Torino, secondo calciomercato.it, l’Inter potrebbe puntare ad abbassare il costo dell’operazione con uno scambi: probabilmente si offrirà al Cagliari Satriano. Anche se Ranieri sembra più interessato a Esposito o al prestito congiunto di Satriano o Fabbian.

Impostazioni privacy