Contratto da 75 milioni: ‘addio’ Inter, volo diretto in Arabia

Pronto il triennale da sogno per il centrale, pallino di Inzaghi nelle ultime settimane in sostituzione di Skriniar, destinato ormai al mercato arabo

L’Inter si è mossa con scaltrezza, giusto in tempo. Dopo aver perso Milan Skriniar a parametro zero assecondando i desideri del Paris Saint-Germain, non avrebbe mai potuto permettere che Simone Inzaghi restasse anche senza Stefan de Vrij.

Sfuma Koulibaly per l'Inter, in direzione Al-Hilal
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Così, nonostante la sua permanenza non fosse propriamente certa negli scorsi mesi dopo una lieve inflessione di rendimento tra campionato e coppe, oggi il destino del centrale olandese sembra praticamente scritto. Mancherebbe soltanto la firma a suggellare il patto tra la sua entourage e la direzione sportiva in mano a Giuseppe Marotta, per il rinnovo di contratto con l’Inter per altri due anni.

Allo stesso modo, sapendo di non poter trattenere neppure Danilo D’Ambrosio, il gruppo dirigenziale di Viale della Liberazione ha tenuto a formalizzare l’acquisto di Francesco Acerbi per 4 milioni di euro nelle casse della Lazio. Mancherebbe soltanto l’ufficialità all’apertura dei battenti della sessione estiva. Dando per buona anche la permanenza con tanto di offerta per il prolungamento di Alessandro Bastoni, la linea difensiva di Inzaghi sarebbe pressoché completa. A meno di un ultimissimo tassello.

Calciomercato, sfuma l’opzione prestito di Koulibaly: sondato in Saudi Pro League

Di recente si è parlato molto di profili giovani, di prospettiva, che possano crescere essendo affiancati proprio da elementi di esperienza come quelli già presenti nella rosa nerazzurra. Se non fosse che più un profilo è giovane, maggiore è la possibilità che costi molto più di quanto la dirigenza nerazzurra sarebbe disposta a spendere in un momento di rifocillamento delle casse societarie.

Sfuma Koulibaly per l'Inter, in direzione Al-Hilal
Kalidou Koulibaly, difensore centrale del Chelsea in uscita (LaPresse) – interlive.it

Pertanto l’opzione dei parametri zero resta la più conveniente. Oppure, se proprio dovesse essere necessario spendere qualcosa, non al di sopra dei 10-15 milioni di euro. Cifra assolutamente fuori portata per il cartellino di Kalidou Koulibaly, ex Napoli reduce da una tristissima annata tra le file del Chelsea. Il suo rapporto con i ‘Blues’ sarebbe ormai raffreddato dopo appena una stagione e il club londinese avrebbe aperto per la sua cessione, per non meno di 25 milioni.

Di conseguenza, l’Inter verrebbe automaticamente tagliata fuori dai giochi di mercato a maggior ragione che non sia mai stata considerata l’opzione del prestito. Tanto più che adesso Todd Boelhy avrebbe persino acconsentito alla cessione del suo cartellino in fruizione dell’Al-Hilal, uno dei club storici della Saudi Pro League ormai a caccia di fuoriclasse. Sul piatto 25 milioni di euro all’anno per tre anni, per un totale complessivo di 75 milioni di euro d’ingaggio.

Impostazioni privacy