Accordo totale con l’Inter: ora manca solo l’ufficialità

Alla fine l’Inter ha trovato un accordo totale con il difensore: la firma ufficiale arriverà a giorni, prima della fine del mese

Stefan de Vrij ha scelto di continuare in nerazzurro rinunciando ai milioni sauditi, alla corte dell’MLS e a un posto da titolare in Liga o nel campionato olandese. Giocatore e Inter hanno dunque ritrovato un’intesa che era stata messa in dubbio, ed ecco l’accordo, stavolta in senso totale, per il rinnovo del contratto.

Difesa già ricostruita per Inzaghi
Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Che qualcosa fosse cambiato nelle intenzioni di de Vrij era nell’aria già da un mesetto. Il centrale, in scadenza a fine mese, ha rinnovato fino al 2025 con un’opzione per un’altra eventuale stagione: lo stipendio è di circa 4 milioni a stagione. Sembra tanto, specie per una riserva, ma sono briciole in confronto all’ingaggio straordinario proposto a de Vrij da un paio di club arabi. Per il prolungamento fra l’ex Lazio e i nerazzurri manca solo l’ufficialità che è attesa nei prossimi giorni.

In pochi giorni sembra che l’Inter di Simone Inzaghi abbia già messo a posto la difesa, che era il reparto minato da più defezioni con più giocatori ancora in bilico. Prima c’è stato l’accordo con Lotito per il riscatto a prezzo pieno di Acerbi (Marotta troverà a partire da luglio un’intesa con il difensore italiano per lo stipendio). Inoltre, dopo qualche incertezza passegera, l’Inter ha chiuso anche per Bisseck, che verrà presentato a breve.

Poi c’è Azpilicueta, che si libererà a zero o a pochi milioni dal Chelsea per passare in nerazzurro. Nei prossimi giorni sarà dunque ratificato il rinnovo di de Vrij. Con Darmian, rinnovato già in peimavera, la difesa è praticamente fatta. Bastoni ha fatto capire che prolungherà senza problemi. Resta solo il nodo D’Ambrosio.

Rinnovo: c’è accordo totale con de Vrij

Bisogna capire il ruolo di Azpilicueta: arriva a Milano come sostituto di Skriniar o di D’Ambrosio? Nel primo caso, probabilmente il difensore campano verrà confermato, con una riduzione dell’ingaggio. Nel secondo, l’Inter dovrà intervenire su un altro braccetto destro e dire addio all’ex Torino.

Stefan de Vrij: rinnovo vicinissimo
Stefan de Vrij (LaPresse) – interlive.it

Quanto a Yann Bisseck, pare che il ragazzino voglia a tutti i costi diventare un nuovo giocatore dell’Inter. I suoi procuratori pretendevano un ingaggio più alto e tiravano dunque in ballo altre pretendenti, ma la trattativa con l’Inter ormai è definita. Il difensore classe 2000, impegnato all’Europeo Under-21 con la Germania, è atteso a Milano a inizio luglio per le visite mediche e la firma sul contratto. Per prendelo, il club nerazzurro verserà nelle casse dell’Aarhus i 7 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria. La formula prevista è un pagamento dilazionato in due rate annuali.

Il rinnovo di de Vrij, quindi, mette al sicuro almeno la batteria delle riserve in difesa per l’Inter. Fino a qualche mese fa non sembrava così scontato. L’olandese ha dimostrato serietà e attaccamento alla maglia, nonostante una stagione che lo ha visto a lungo confinato in panchina.

I sostituti di Skriniar e D’Ambrosio

Ecco le tre buone notizie: c’è il riscatto di Acerbi, si avvicina il rinnovo di de Vrij ed è quasi certo l’arrivo di Azpilicueta a parametro zero dal Chelsea. Potenzialmente, i nerazzurri hanno già sistemato quel che c’era da sistemare. Ci sono, in pratica, i sostituti pronti in rosa per tappare i buchi lasciati da Milan Skriniar e da Danilo D’Ambrosio.

Accordo rinnovo con de Vrij
De Vrij (LaPresse) – interlive.it

Azpilicueta non ha bisogno di presentazioni: è un giocatore tatticamente intelligente e una pedina di enorme esperienza, un vincente. Non è un ragazzino, ma per un anno almeno potrà offrire sicurezza al reparto. E poi? E poi l’anno prossimo potrebbe arrivare Dialó a zero.

Bisseck va inteso invece come un investimento a medio-lungo termine: giocherà come riserva di Bastoni e dovrà imparare rubando il mestiere ai titolari. Fisicamente ha un ottimo potenziale. E l’Inter crede che in futuro potrà dare molte soddisfazioni.

Impostazioni privacy