Niente Inter anche per lui, UFFICIALE fatta col Real Madrid

Era stato accostato ai nerazzurri, ma non pare che l’Inter lo abbia mai trattato direttamente: è ufficiale il rinnovo con il Real Madrid

In pratica, l’affare, vero o presunto, è diventato impossibile… Oltre al difensore Nacho, per buona parte dell’ultima stagione, è stato spesso accostato ai progetti di mercato nerazzurri un altro giocatore dei Blancos in scadenza.

Impossibile il colpo a zero dal Real
Marotta (LaPresse) – interlive.it

Non è dato sapere, tuttavia, se i dirigenti dell’Inter abbiano davvero provato a contrattare col giocatore e a trovare con i suoi procuratori un accordo per ingaggiarlo a zero. L’impressione è che il madrileno non sia mai stato un nome rilevante sul taccuino di Marotta.

A ogni modo, l’affare sarebbe stato comunque destinato a fallire, dato che il centrocampista ha deciso di rimanere a Madrid, assecondando la volontà di Ancelotti. Già da una settimana i dubbi sul suo futuro in Spagna erano quasi del tutto rientrati: tutti i giornali spagnoli avevano assicurato che l’interessato avrebbe continuato con il Real Madrid.

L’allenatore del Real aveva detto chiaramente di voler trattenere sia Nacho Fernandez che Dani Ceballos. Il primo, in effetti, non sarebbe dispiaciuto a Marotta come colpo a zero. Il secondo sarebbe rientrato nei piani tattici di Inzaghi solo come rinforzo da considerare dopo cessioni eccellenti. Quindi, in pratica, Ceballos non è stato mai preso realmente in considerazione dall’Inter.

Eppure, in questi ultimi cinque o sei mesi, il centrocampista è stato spesse volte accostato ai nerazzurri, soprattutto su pressione dei suoi procuratori, che avrebbero voluto per lui, e non è un mistero, un approdo in Serie A.

Rinnovo ufficiale col Real Madrid: il centrocampista accostato ai nerazzurri non è più un obiettivo

Il tormentone di mercato finisce qui, con il rinnovo ufficiale di Ceballos con il Real Madrid. L’accordo è stato annunciato lo stesso club spagnolo, che ha anche reso noti tutti i termini di un prolungamento contrattuale valido fino al 2027.

Dani Ceballos: Marotta ci prova
Dani Ceballos – interlive.it

Il centrocampista classe 1996 era in scadenza con i Blancos il prossimo 30 giugno: nell’ultima stagione ha disputato trenta gare in Liga. In totale, invece, ha giocato centoventi partite con la maglia del Real, conquistando undici trofei.

Troppo offensivo per lo schema nerazzurro, Ceballos non è mai stato un obiettivo concreto per Marotta. Forse non sarebbe dispiaciuto a Piero Ausilio, che per questo tipo di profili mostra sempre un certo debole.

Il calciatore in sé non si discute: da un punto di vista tecnico, sarebbe stato un ottimo acquisto. Ancora giovane ma con grande esperienza alle spalle, Ceballos è uno di quei giocatori abituati a vincere e a mettersi al 100% al servizio della squadra. Sin da giovanissimo ha sempre dimostrato di essere un giocatore tecnico ed elegante, veloce con i piedi e con i pensieri.

Ha iniziato la sua carriera nel Real Betis, vincendo la Segunda División. È stato poi ingaggiato dal Real Madrid nel 2017 e due anni dopo si è fatto notare in Premier League, quando è stato prestato all’Arsenal.

Il vero successore di Marcelo Brozovic

Ceballos è un calciatore che incarna alla perfezione lo stile spagnolo: tecnica, corsa ed estro. Nato come ala sinistra, si è specializzato prima come trequartista e infine come centrocampista centrale. Per caratteristiche, assomiglia un po’ a Calhanoglu, ma all’Inter avrebbe potuto sostituire Brozovic.

Al-Nassr pronto a rilanciare per Brozovic: l'Inter dirà si a 20 milioni
Marcelo Brozovic (LaPresse) – interlive.it

Negli scorsi giorni si è parlato tanto del destino del croato, corteggiato in Arabia dall’Al-Nassr e in Liga dal Barcellona. Ora sappiamo che il club nerazzurro ha raggiunto l’accordo con la società saudita per una cifra intorno ai 23 milioni. Lunedì si dovrebbe chiudere.

I nerazzurri hanno già i sostituti in casa e non dovranno intervenire sul mercato. Inzaghi si fida di Calhanoglu e vuole dare maggiore spazio ad Asllani, che infatti verrà trattenuto a Milano. Il giovane albanese ha molte richieste. Pare sia stato cercato anche dal Brighton di De Zerbi. Ma l’impressione è che l’Inter lo terrà in squadra, per farlo crescere e offrirgli maggiori possibilità di mettersi in mostra.

Lo ha confermato lo stesso Asllani, affermando di non aver intenzione di trasferirsi, nemmeno in prestito, e di essere felice in nerazzurro. Quanto a Brozovic… be’, abbiamo tutti il cuore un po’ spezzato.

Impostazioni privacy