L’Inter molla Azpilicueta: motivi personali, il difensore torna in Spagna

Accordo verbale già raggiunto tra le due parti. Lo spagnolo dirà sì addio al Chelsea ma per accasarsi da tutt’altra parte rispetto a Milano. Le ultime

A calciomercato ormai aperto, col gong ufficiale che è arrivato proprio nella giornata di oggi, l’Inter può ora soffermarsi solo ed esclusivamente sulla nuova finestra di mercato estiva.

Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

Indubbiamente tanti i cambiamenti che l’intera dirigenza nerazzurra è pronta ad attuare, pur con un budget del tutto limitato. Servirà, infatti, l’uscita di determinati calciatori per far sì che la stessa Inter arrivi a poter permettersi tutta una serie di giocatori.

Ciò nonostante, Marotta e Ausilio sono pronti a mettere in pratica tutto ciò che gli riesce meglio: ossia a concludere buona parte di queste operazioni totalmente a zero, proprio come già accaduto con Thuram, approdato a Milano a fronte di un contratto quinquennale da 6 milioni di euro netti a stagione.

Gli stessi nerazzurri erano, infatti, ormai certi di aver concluso il loro secondo affare consecutivo a zero, poi stroncato del tutto causa dietrofront del calciatore.

Sì, stiamo parlando proprio di Cesar Azpilicueta: atleta che, pur avendo raggiunto un accordo verbale nelle scorse settimane assieme ai nerazzurri sulla base di un biennale, ha deciso di accasarsi da tutt’altra parte con le stesse e identiche modalità.

Azpilicueta-Inter, salta tutto: lo spagnolo farò ritorno in Spagna. Pronto un biennale con l’Atletico Madrid

Cesar Azpilicueta, ormai prossimo all’addio a zero dal Chelsea – cosa concordata di comune accordo assieme al club di cui ne è stato capitano per diversi anni – non sarà un calciatore dell’Inter bensì dell’Atletico Madrid.

Cesar Azpilicueta (LaPresse) – interlive.it

Facendo affidamento, inoltre, su quella che è ad oggi la volontà fatta trapelare da parte della sua famiglia, infatti, il calciatore ha deciso di voler fare ritorno in patria una volta venuto a conoscenza dell’interesse rivoltogli da parte dei ‘Colchoneros’.

Come già anticipato, nonostante Azpilicueta avesse già raggiunto in precedenza un’intesa verbale assieme all’Inter, il classe ’89 ha deciso di mettere in atto un vero e proprio dietrofront: tutto questo in modo tale da dare piena priorità all’Atletico Madrid.

Così facendo, insomma, il difensore spagnolo farà ora ritorno nella sua terra natia dove, a onor del vero, si appresta a dover mettere nero su bianco su un accordo biennale assieme alla squadra su cui siede attualmente in panchina Diego Simeone. Niente più approdo a Milano, dunque, per l’esperto difensore che sino ad oggi ha indossato le vesti da calciatore del Chelsea.

Impostazioni privacy