Blitz per chiudere: 43 milioni più bonus, accordo in arrivo

Maxi operazione in Ligue 1 per l’assalto definitivo, il club tedesco sarebbe ormai ad un passo dal cartellino dell’obiettivo di mercato che piaceva ai nerazzurri

Esser riusciti a convincere Marcus Thuram della bontà del progetto di Simone Inzaghi all’Inter è già di per sé un risultato enorme per la dirigenza nerazzurra, dopo mesi di inseguimenti anche velati e le costanti pressioni da parte della concorrenza. Ma le mosse da applicare per sistemare a dovere il reparto offensivo non sono ancora state svelate tutte.

L'Inter perde Openda, bomber verso il Lipsia
Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Mancherebbe infatti l’accordo conclusivo dell’affare per il ritorno di Romelu Lukaku, ma questa volta senza passare attraverso prestiti secchi o l’eventualità di qualche opzione di riscatto.

L’Inter sarebbe aperta al dialogo per definire il passaggio a titolo definitivo del centravanti belga esattamente come accaduto in senso contrario due estati fa, verso il Chelsea. Questa volta a costi notevolmente ridotti, sia chiaro, in quanto il suo valore di mercato ha subito una notevole involuzione. Per fortuna delle tasche di Steven Zhang.

Il club inglese chiede adesso almeno 30 milioni di euro per sbloccare l’affare, con il calciatore che spinge costantemente la propria entourage a convincere i piani alti dei ‘Blues’ nell’accettare la prima offerta in entrata di provenienza milanese ritenuta congrua.

Eppure per l’Inter il ritorno di Lukaku era sì una delle tante operazioni da poter chiudere, ma non ritenuta realmente essenziale ai fini del dispiegamento del progetto nerazzurro. Situazione completamente ribaltata oggi, come comunicato anche dal direttore sportivo Piero Ausilio in un recente intervento pubblico. Il belga resta un’idea ‘importante’, ma non si vogliono mettere paletti sul tempo di riuscita dell’affare.

Calciomercato, Lukaku ‘blocca’ Openda e nuova avventura in Bundesliga

Questo, in ogni caso, tarpa le ali a tanti altri profili che nel frattempo avrebbero potuto fare capolino in nerazzurro. Uno fra tutti Lois Openda, bomber di razza in grande spolvero con il Lens nel campionato di Ligue 1.

L'Inter perde Openda, bomber verso il Lipsia
Lois Openda, bomber del Lens verso una nuova avventura in Bundesliga (LaPresse) – interlive.it

Quest’ultimo aveva infatti ricevuto occhiate d’interesse importanti ma l’elevato costo del cartellino ha da subito messo fuori gioco l’Inter. Non avendo poi ricevuto altre offerte di rilievo dalla Serie A, il club francese detentore ha preferito fiondarsi proprio nelle ultime ore su quella che sembrava essere la proposta più coerente coi propri standard di mercato: 43 milioni di euro bonus inclusi da parte del Lipsia, al quarto tentativo ufficiale, prossimi ad essere accettati. Stando agli ultimi aggiornamenti, Openda potrebbe dunque accasarsi al club di Bundesliga già nei prossimi giorni. L’accordo definitivo potrebbe essere raggiunto al massimo entro il weekend.

Impostazioni privacy