Assalto a Milinkovic: soldi e doppia contropartita

Il serbo continua a far gola sia in Italia che all’estero. Già giunta un’offerta ufficiale da parte di una big, pronta a riprovarci in questo modo. I nomi sul tavolo

Sergej Milinkovic-Savic è uno di quei nomi pronti ad infiammare il calciomercato estivo. Da tempo, infatti, sia il calciatore che quella che è la sua attuale società, la Lazio, hanno fatto presente le loro intenzioni.

Sergej Milinkovic-Savic (LaPresse) – interlive.it

Il serbo è, infatti, disposto ad intraprendere a tutti gli effetti una nuova avventura con la società biancoceleste che, dal canto proprio, non ha la minima intenzione di opporsi: anzi, attende solamente la giusta offerta per lasciar andar via il calciatore. Questo perché l’ex Genk ha un contratto con data di validità sino a giugno 2024 e, perderlo a zero, sarebbe davvero un bel peccato per il club di Lotito.

Proprio il patron laziale, infatti, ha già fatto sapere di volere 30-35 milioni di euro, come minimo, per dare il proprio via libera alla cessione di Sergej Milinkovic-Savic, sino a pochissimo tempo fa anche nei radar dell’Inter: club che ha però poi chiuso per Davide Frattesi, centrocampista approdato a Milano per una cifra complessiva pari ai 33 milioni di euro (cartellino di Samuele Mulattieri incluso, passato a sua volta al Sassuolo).

Ora, avendo da poco concluso l’operazione riguardante il classe ’99, viene praticamente impossibile pensare ad un nuovo e presunto tentativo della ‘Beneamata’ nei confronti del ‘Sergente’, perlomeno in quest’estate, motivo per cui a poterne approfittare può essere qualche altro club: Juventus su tutti.

Proprio i bianconeri, restano interessatissimi a tale vicenda: tant’è che hanno recentemente formulato una nuova offerta nei confronti della Lazio per Milinkovic, confermata anche da parte della redazione di ‘Calciomercato.it‘.

Confermata l’offerta della Juve per Milinkovic: 20-25 milioni più i cartellini di Rovella e Pellegrini

La Juventus ha rilanciato la propria offerta – formulata un po’ di tempo fa – per Milinkovic-Savic ponendo in favore della Lazio un’offerta tra i 20-25 milioni di euro più, in aggiunta, i cartellini di Nicolò Rovella e Luca Pellegrini, quest’ultimo girato in prestito ai biancocelesti già nella passata annata.

Niente più ipotesi Inter-Milinkovic: pista ormai tramontata del tutto, perlomeno in quest'estate
Sergej Milinkovic-Savic (LaPresse) – interlive.it

Questo, infatti, il piano con cui i bianconeri vogliono provare ad anticipare il resto della concorrenza: col ‘Sergente’ che resta, al momento, l’obiettivo prioritario per il centrocampo della ‘Vecchia Signora’.

Confermata, dunque, la proposta da parte della Juventus: club che, considerando il valore dei cartellini di Pellegrini e Rovella – altro osservato speciale di Maurizio Sarri e i suoi – ha praticamente posto sul tavolo della Lazio un’offerta complessiva vicino ai 60 milioni di euro.

Sfumata quindi, perlomeno in questa sessione di calciomercato estiva, la pista Milinkovic-Savic-Inter: club che, ribadiamo nuovamente, resta sì a caccia di un nuovo centrocampista ma che, di certo, non è più il serbo avendo da poco chiuso per Frattesi, vero e proprio obiettivo primario per la dirigenza nerazzurra.

Impostazioni privacy