A zero dalla Spagna: chiamata all’Inter per l’ex Serie A

Il buon vecchio fantasista, colui che ha già trascorso nove anni e mezzo da queste parti, potrebbe ritornare in Italia. Possibile proposta in arrivo per Inter e Milan

Inter e Milan, così come la restante parte delle altre società europee, progettano l’inizio della prossima stagione: annata che prenderà, per l’appunto, il via a partire dal 19 agosto.

Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

Sarà, infatti, in quella determinata data che i nerazzurri torneranno a mettere piede in campo: precisamente contro il Monza dell’ex Gagliardini, accasatosi a sua volta ai brianzoli a parametro zero una settimana fa esatta.

Il ‘Diavolo’, invece, scenderà in campo due giorni dopo rispetto alla squadra di Simone Inzaghi e lo farà contro la formazione di Thiago Motta: tecnico che, assieme al suo Bologna, si è reso protagonista di grandissime cose nella passata annata.

Ad ogni modo però, in questo momento, la testa non può che essere rivolta al mercato. Diversi i cambiamenti che l’Inter ha già apportato alla propria rosa: a cominciare dalle uscite a zero di: Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Dzeko, Brozovic – a fronte di un’offerta sui 18 milioni in questo caso – e lo stesso Gagliardini.

Per il resto, invece, Marotta e Ausilio si sono poi soffermati sugli arrivi di: Di Gennaro, Bisseck, Frattesi e Thuram anche se è inevitabile dire che i nerazzurri restano ancora alla ricerca di altri ed importanti innesti. A cominciare dal centrocampo.

Proprio in quel reparto infatti, così come il Milan, la ‘Beneamata’ necessita di accogliere ancora una nuova pedina ed è per questo che, a poter cogliere la palla al balzo, potrebbero anche essere tutta una serie di altri e determinati club: incluso qualcuno che vuole, magari, provare a liberarsi del dispendioso ingaggio di alcune pedine. Siviglia su tutti. Occhio perciò a questa presunta proposta sul tavolo delle due cugine milanesi.

Il ‘Papu’ Gomez può dire addio già in quest’estate: occhio a questa presunta offerta per Inter e Milan

Complice il suo contratto in scadenza a giugno 2024 assieme al Siviglia, il ‘Papu’ Gomez potrebbe anche finire per lasciare la Spagna con un anno d’anticipo.

‘Papu’ Gomez (LaPresse) – interlive.it

L’idea è, infatti, quella di poter vedere la sua attuale società interfacciare alcuni e presunti dialoghi assieme a qualche altro club europeo. Inter e Milan incluse magari: sodalizi a cui potrebbe, per l’appunto, venir offerto il classe ’88.

Come già anticipato, il fantasista argentino ha un solo ed ultimo anno di contratto assieme al Siviglia: motivo per cui potrebbero essere proprio gli spagnoli a decidere di disfarsi del suo ingaggio da 3 milioni di euro, abbassatosi poi sui 2 milioni circa, già in quest’estate.

Ormai il ‘Papu’ Gomez, per quanto possa essere ancora in grado di dire la propria – a testimoniarlo è il fatto che ha fatto parte della spedizione di Lionel Scaloni, tecnico che con la sua Argentina si è proclamato Campione del Mondo nello scorso dicembre in Qatar – risulta comunque essere un trentacinquenne: peraltro con una valutazione economica del tutto bassa.
In ogni caso, sia Inter che Milan direbbero eventualmente di no in quanto entrambe interessate ad altri profili.
Impostazioni privacy