Dall’Inter al Genoa, si può chiudere in settimana

Nuovi contatti positivi nel weekend tra i liguri e il calciatore. Operazione attorno ai 10 milioni. Svelato l’affare che, questa volta, non giova a favore dell’Inter

In casa Inter proseguono incessantemente le ricerche al nuovo attaccante dopo che la pista Lukaku è, oramai, definitivamente tramontata del tutto.

L'Inter ha mollato definitivamente Lukaku
Romelu Lukaku (LaPresse) – interlive.it

Come ormai risaputo, infatti, i nerazzurri hanno deciso di mollarlo visto e considerato il doppio gioco del belga: colui che, per l’ennesima volta, ha sostanzialmente tradito i nerazzurri.

Nonostante l’Inter abbia fatto di tutto e di più pur di confermarlo dalle parti di Milano, il classe ’93 – a insaputa di Marotta e Ausilio – ha deciso di prendere tempo intavolando, nel mentre, tutta una serie di trattative assieme alla Juventus.

Come ormai risaputo, una volta venuti a conoscenza del tutto, l’intera dirigenza della ‘Beneamata’ ha immediatamente deciso di interrompere la trattativa per lo stesso ‘Big Rom’ dal Chelsea.

Ora, potendo fare affidamento sui soli Lautaro e Thuram – oltre al solo Correa naturalmente, calciatore il cui futuro è ancora da decifrare del tutto – l’Inter conta di chiudere al più presto per un nuovo centravanti che, verosimilmente, ha il compito di sbarcare a Milano arrivando a fare le veci del perfetto e ideale partner d’attacco del ‘Toro’ di Bahia Blanca. Questo perché, il figlio d’arte dell’ex Campione del Mondo assieme alla Francia – è atterrato ad Appiano per ricoprire le vesti del terzo attaccante. Perlomeno in partenza.

Diversi i profili su cui, in questi ultimi mesi, i nerazzurri hanno volto il proprio sguardo. Tralasciando i soli: Balogun, Taremi, Morata – già parecchio vicino alla Roma – e così via, l’Inter aveva inizialmente posto anche Mateo Retegui sotto la propria lente d’ingrandimento, attaccante oriundo – naturalizzato poi italiano – che recentemente ha avuto modo di farsi conoscere al fianco della Nazionale guidata attualmente dal CT Roberto Mancini. Profilo che, però, i vice Campioni d’Europa in carica hanno mollato da un po’ di tempo e che è ora ad un passo dall’approdare sì in A ma al fianco di un altro club.

Retegui-Genoa, si può chiudere a breve: affare da 10 milioni e niente Inter

Nonostante Mateo Retegui sia stato mollato in questi ultimi mesi dall’Inter, il centravanti argentino può comunque finire per mettere piede in Serie A già in quest’estate.

L'Inter ha mollato Retegui da mesi: ci pensa il Genoa a portarlo in A
Mateo Retegui (LaPresse) – interlive.it

Il classe ’99 è, infatti, vicinissimo al Genoa: club che negli scorsi giorni ha tentato di dare una clamorosa accelerata al seguente affare.

Nello scorso weekend si sono, non per nulla, fatti registrare alcuni contatti positivi tra tutte le parti coinvolte, tant’è che a breve potrebbe arrivare già la chiusura definitiva. Magari anche in questa settimana.

La seguente operazione è da considerarsi attorno ai 10 milioni di euro: cifra per cui, per l’appunto, il ‘Grifone’ potrebbe sottrarlo definitivamente al Boca Juniors, sodalizio che detiene attualmente i diritti sulle prestazioni sportive dello stesso Retegui, in forza all’Atletico Tigre nella passata annata tramite la via del prestito.

I liguri, nel frattempo, spingono eccome su questo fronte ed è per questo che ci sono ottime probabilità che l’ex Estudiantes approdi a breve alla corte di Alberto Gilardino. Niente più Inter, insomma, per Retegui: società che, come già anticipato, ha posto fuori dai propri radar il centravanti in questione in questi ultimi mesi.

Impostazioni privacy