25 milioni e scambio, il Milan anticipa l’Inter

Altro derby di mercato in vista. Rossoneri pronti a prendere sul tempo i loro cugini rivali, anch’essi interessati al bomber

Inter e Milan proseguono, entrambe, ad ampie falcate la propria campagna acquisti estiva in formato 2023-24. Sia una compagine che l’altra ha, di fatto, ufficializzato nuovi ed importanti colpi in queste ultimissime ore.

Stefano Pioli e Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Ai cinque acquisti resi, ormai, noti da parte dell’Inter – quali quelli di: Di Gennaro, Bisseck, Frattesi, Thuram e l’ultimo arrivato Cuadrado, ufficializzato nelle scorse ore – il Milan ha risposto chiudendo per Sportiello, Luka Romero, Loftus-Cheek, Pulisic e Reijnders. Cinque per parte insomma. Ad entrambe manca, però, un altro bomber di razza. A chi per una ragione e a chi per un’altra.

I nerazzurri restano, infatti, in attesa di una nuova prima punta che vada ad affiancare il neo Capitano Lautaro Martinez – verosimilmente con Thuram che, perlomeno all’inizio, indosserà le vesti del terzo attaccante – mentre il ‘Diavolo’ necessità sì anche lui di un nuovo rinforzo là davanti ma per un altro motivo. Questo perché Pioli e i suoi non hanno ancora trovato la perfetta comparsa di Giroud. Qualcuno che gli conceda di rifiatare di tanto in tanto per intenderci ed ecco che lo sguardo di entrambe le milanesi è ricaduto su un bomber di A.

Possibile offerta del Milan in arrivo per Beto: 25 milioni più contropartita. Inter più defilata

Chi più, chi meno, sia Inter che Milan hanno posto il nome di Beto sotto i propri radar. Rossoneri in particolar modo.

Possibile offerta del Milan per Beto: 25 milioni più contropartita. Inter defilata
Beto (LaPresse) – interlive.it

A differenza dell’Inter infatti – in questo momento maggiormente defilata rispetto al ‘Diavolo’ in quanto la priorità di Inzaghi resta sicuramente Morata (mentre l’altro nome è quello di Balogun) – i rossoneri si sono mostrati particolarmente interessati al potenziale ingaggio del classe ’98 alla propria corte.

Da poco è scaduta la clausola da 35 milioni che l’Udinese aveva posto per il centravanti lusitano ed ora, proprio per quest’ultimo, si sono fatti registrare nuovi ed ulteriori sondaggi. Quello del Milan in particolar modo.

Emerge fuori, infatti, che l’intento dei rossoneri è quello di provare ad anticipare i loro cugini rivali per Beto. Occhio, perciò, ad una possibile affare da 25 milioni di euro con l’aggiunta di una presunta contropartita tecnica: se non altro per provare ad abbassare le pretese dei friulani per l’ex Portimonense, valutato al momento sui 30 milioni circa. Nuovo derby di mercato in vista?

Impostazioni privacy