Clamoroso, Fabbian nell’affare: così l’Inter batte Napoli e Milan

Per opporsi alla concorrenza di Napoli, Milan e, forse, Juve, ora l’Inter potrebbe inserire il giovane Fabbian nell’affare: una contropartita gradita al club con cui trattare

Giovanni Fabbian piace a Simone Inzaghi: il fratello del mister nerazzurro, Pippo, gliene ha parlato benissimo dopo averlo allenato per un anno in B nella Reggina. E lo stesso ragazzo ha saputo presentarsi nel migliore dei modi…

Fabbian per prendere un altro centrocampista
Giovanni Fabbian (LaPresse) – interlive.it

Nella prima amichevole ufficiale della stagione, contro il Lugano, Fabbian ha segnato il primo goal interista, facendosi trovare al momento giusto al posto giusto. E proprio questa è una delle caratteristiche migliori del giovane centrocampista: ha i tempi e la sfrontatezza per giocare a viso aperto e spaccare le partite.

Il classe 2003 si impegna nel box to box, recupera palloni, porta a termine incursioni pericolose e, quando c’è da contrastare, non si tira indietro. Fa pure spesso goal. Ecco perché molti club di Serie A lo stanno seguendo.

Non stupisce dunque che all’Inter stiano pensando di sfruttare proprio Fabbian come sesto centrocampista. Anche se, dato il talento del ragazzo, sarebbe meglio mandarlo a giocare con più continuità in prestito, per farlo crescere. Presto dovrebbe rinnovare il suo contratto con i nerazzurri. Ma ciò non significa che debba rimanere per forza un giocatore dell’Inter.

Fabbian come contropartita per battere Milan e Napoli

Da tempo il club nerazzurro, insieme ai cugini del Milan, segue con interesse Lazar Samardzic. Un centrocampista bravo a fare tante cose, e ancora giovane. Sembrava che i rossoneri potessero prenderlo dopo essere stati battuti dall’Inter su Frattesi, e invece il centrocampista è ancora all’Udinese. E ora su di lui ci sono anche il Napoli e la Juventus.

Samardzic: l'Inter ci prova
Samardzic (LaPresse) – interlive.it

A ogni modo, i nerazzurri non hanno mollato l’obiettivo. Per prenderlo servono 25 milioni, circa. Marotta pensa dunque a una strategia funzionale per abbassare il costo dell’affare. In questo senso si vocifera che l’Inter potrebbe anche inserire il cartellino di Giovanni Fabbian come contropartita.

Che sia un pallino di Ausilio o una richiesta esplicita di Inzaghi, cambia poco: all’Inter continuano a parlare di Samardzic come ideale sesto centrocampista da tenere in rosa. Dopo l’acquisto di Frattesi, però, Zhang non sembra affatto contento dell’idea di investire altri milioni sul centrocampo. E la richiesta friulana è abbastanza alta. Ecco perché l’Inter, per superare la concorrenza del Napoli e del Milan, starebbe pensando alla carta Fabbian.

Tutti sul centrocampista serbo

Sul giovane trequartista adattabile a interno e a regista si sono mossi già alcuni top-club del campionato di Serie A. Nelle ultime ore, la squadra più convinta sembra essere la Juventus: Giuntoli ha individuato nel serbo uno degli obiettivi principali per rinforzare la propria mediana.

Fabbian per prendere Samardzic
Samardzic (LaPresse) – interlive.it

Ma i bianconeri non possono affondare il colpo: non hanno i fondi. Devono prima vendere, nella speranza che intanto nessun altro concluda l’affare. La concorrenza si chiama Milan e Napoli. E soprattutto Inter. I rossoneri, in questi giorni, sembrano fermi sull’obiettivo. I partenopei hanno avviato i contatti con l’entourage del calciatore, ma prima di sbilanciarsi vogliono capire cosa ne sarà di Zielinski (indeciso fra permanenza, Lazio e sirene saudite).

Proprio in questa situazione di stallo, l’Inter potrebbe sorprendere tutti e chiudere l’affare, sfruttando il fatto che in Friuli apprezzano molto le prestazioni di Fabbian. Qualcuno ipotizza che in queste ore l’Udinese stia già valutando un’offerta nerazzurra per Samardzic: 10 milioni più il cartellino di Agoumé.

L’Inter ha molti esuberi da poter inserire come contropartite. Radu, Fontanarosa, Sensi, Sebastiano Esposito, Salcedo, Lazaro e appunto Agoumé. Ma si continua a fare il nome di Fabbian perché è l’Udinese ad aver mostrato interesse per il centrocampista esploso l’anno scorso in B con la maglia della Reggina. E l’Inter ci pensa sul serio… Magari trovando la formula giusta per mantenere un minino di controllo sul giovane.

Impostazioni privacy