Colpo di scena Inter: De Gea per Inzaghi

Si è già capito che il Bayern non lascerà partire subito Sommer e che lo Shakhtar vuole un sacco di soldi per Trubin, per questo Inzaghi avrebbe pensato a De Gea

All’Inter serve subito un portiere. Si sperava di poter prendere subito Yann Sommer, ma a un prezzo abbordabile, coerente cioè a quello che potrebbe essere un investimento per ingaggiare un secondo portiere. Ci sono degli intoppi. Il principale è che il Bayern Monaco non vuole privarsi del portiere svizzero prima di aver acquistato un nuovo estremo difensore affidabile.

L'Inter su De Gea?
De Gea (LaPresse) – interlive.it

E così il rinforzo seguito da Ausilio dallo scorso gennaio è fermo in Baviera. Dopo che è fallita la trattativa del Bayern con il Valencia per il georgiano Mamardashvili, per l’Inter si fa tutto più complicato. I bavaresi stanno valutando altri profili e probabilmente, alla fine, cederanno lo svizzero. Ma l’Inter ha urgenza e vorrebbe concludere subito. Dopotutto Inzaghi non può continuare ad allenare la difesa senza un portiere titolare.

Proprio Inzaghi, secondo alcune risostruzioni, settimane fa avrebbe fatto il nome di David De Gea, l’ex portiere dello United che ora è rimasto senza squadra. Il piano interista, però, non cambia: piacciono Trubin e Sommer.

E l’idea è di prenderli entrambi spendendo intorno ai 18 milioni. Gli ucraini sono i più duri da convincere, perché vogliono guadagnare almeno 20 milioni dalla cessione di Trubin. Mentre con il Bayern si può contrattare. Per ora il club nerazzurro ha chiesto ai bavarisi una risposta entro domenica.

De Gea all’Inter: Inzaghi ci ha pensato sul serio?

E se nulla dovesse muoversi, si prenderebbero in considerazione altre strade. Il nome più probabile per sostituire Sommer è quello di Audero. Invece in Inghilterra parlano di un interesse interista per De Gea. E raccontano anche di una vecchia offerta interista che il portiere spagnolo avrebbe valutato e poi scartato.

De Gea alternativa a Sommer
Il trentaduenne David De Gea (LaPresse) – interlive.it

Sembra comunque strano che Inzaghi possa puntare a De Gea, che è un portiere completamente diverso da Onana. Ma non è del tutto escludibile che al tecnico piacentino interessi per ora soprattutto prendere qualcuno in grando di parare e dare sicurezza alla difesa. Anche in considerazione del fatto che si tratterebbe di un’alternativa dell’alternativa.

L’investimento importante, l’Inter, lo vuol fare per Trubin, anche se non è detto che l’ucraino possa partire come primo portiere. E poi si vuol prendere Sommer, con cui il club ha già un accordo economico. L’Inter vorrebbe spendere intorno ai 4 milioni di euro, e per il Bayern non sarebbe nemmeno questo il problema. Economicamente, ci si può mettere d’accordo. Il punto è che Tuchel vuole tenere Sommer fino all’arrivo di un nuovo titolare.

Quindi, paradossalmente, l’Inter potrebbe davvero riprovarci con De Gea, il portiere che il Manchester United ha mollato per accogliere André Onana. Concettualmente sarebbe un affare incredibile: incassare 55 milioni e prendere un portierone a zero, lo stesso che la squadra acquirente ha lasciato scadere.

Il retroscena del contatto fra Inter e portiere spagnolo

Il Daily Record racconta che il portiere spagnolo aveva avviato e poi interrotto delle trattative con il club nerazzurro. Marotta aveva proposto uno stipendio annuo di 5 milioni di euro, ma lo spagnolo avrebbe preteso 10 milioni. E così David De Gea avrebbe rifiutato l’offerta dell’Inter: l’impressione è che possa accasarsi in Arabia, anche se il suo sogno sarebbe tornare in Spagna.

Sommer in stallo: l'Inter cerca alternative
Yann Sommer (LaPresse) – interlive.it

Resta il fatto che De Gea, a costo zero, sarebbe un colpaccio, anche se il portiere del Manchester United non è il prototipo di estremo difensore che potrebbe essere utile al gioco di Inzaghi. De Gea è l’opposto di Onana. Il primo è un portiere super tradizionale, l’altro è uno che gioca da libero e che è stato cacciato dalla sua Nazionale proprio per il suo atteggiamento tatticamente anarchico.

Come finirà con Sommer? Si è capito che il Bayern non lo darà finché non avrà in mano un sostituto. E giustamente… In questo senso, è l’Inter ad aver giocato rischiosamente, impacchettando Onana appena sentito il profumo degli euro.

Pure per Trubin l’affare è in stallo. Marotta sembra intenzionato a non superare i 10 milioni, mentre lo Shakhtar insiste per almeno il doppio. La speranza di concludere non è morta, poiché il giocatore ha rifiutato diverse offerte e sta dimostrando di essere molto interessato all’Inter.

Se spende 15 milioni per Trubin, l’Inter non può spenderne altri 6 per la riserva. Invece di Sommer si andrebbe dunque su un Audero che costa meno. Oppure si potrebbe provare a prendere dal PSG, a basso costo, Keylor Navas.

Impostazioni privacy