Rottura col club: annuncio ufficiale, vuole l’Inter

Il calciatore non ha dubbi e vede solamente la ‘Beneamata’ nel proprio futuro. Nel frattempo è guerra col suo attuale club. La situazione

Sono trascorsi più di due mesi dall’apertura ufficiale della finestra di calciomercato estiva eppure, ad oggi, l’Inter non ha ancora chiuso per quella nuova e ‘benedetta’ prima punta. Attenzione però: perché in tutto questo i nerazzurri non si sono ancora sbarazzati di Correa e, così facendo, non possono in alcun modo ingaggiare il quarto attaccante.

Joaquin Correa (LaPresse) – interlive.it

Da tempo, infatti, i vice Campioni d’Europa restano alla ricerca di nuovi innesti offensivi. Oltre al solo sostituto di Lukaku, centravanti su cui l’Inter ha deciso di non puntare più dopo i continui flirt avvenuti nel recente passato con la Juventus, i nerazzurri non hanno ancora trovato una soluzione alla faccenda Correa: altro attaccante che è da considerarsi in uscita.

La dirigenza interista, sino a questo momento, ha fatto di tutto pur di provare a sbarazzarsi del ‘Tucu’ eppure, sin qui, non sono ancora stati raggiunti gli esiti che ci si aspettava di ottenere in precedenza.

Inter che ad ogni modo ha già incominciato, a prescindere, a portarsi avanti nella corsa al quarto attaccante. Oltre al solo Zapata, infatti, un altro nome che piace particolarmente è proprio quello di Marko Arnautovic: scenario confermato, in qualche modo, anche dall’agente del calciatore stesso.

Agente Arnautovic allo scoperto: “Ricevuto proposta da una big, il Bologna ci ascolti”

L’agente di Marko Arnautovic, nientemeno che suo fratello, è intervenuto nelle scorse ore ai microfoni di ‘Sky Sport’ parlando a proposito della situazione in cui si trova attualmente il suo ‘fedelissimo’.

Agente Arnautovic: "Ricevuto un'offerta da una big". Si tratta dell'Inter
Marko Arnautovic (LaPresse) – interlive.it

Queste le sue dichiarazioni: Gradiremmo solamente essere ascoltati dal Bologna, questo perché i patti fatti in precedenza erano stati alquanto chiari” – ha esordito.

Sia nella passata estate che nello scorso inverno, avevamo ricevuto due proposte molto importanti dalla Premier League ma, per rispetto del Bologna, abbiamo deciso che non fosse il caso di accettare”.

Prosegue poi: “Diverso, invece, in questa finestra estiva dove abbiamo ricevuto alcune proposte agli inizi di giugno. In questo caso, erano stati proprio i rossoblù a prometterci che, in caso di offerte provenienti da alcuni top club europei, si sarebbe anche presa in considerazione una cessione del calciatore qualora il desiderio dello stesso Marko sarebbe stato quello di partire”.

Conclude poi: Ora quest’offerta è arrivata e vorremmo, perciò, che la società capisse l’importanza di questa opportunità. Il mio assistito avrebbe, in questa determinata piazza, la possibilità di competere ai massimi livelli arrivando a vincere dei titoli”. 

Ora, lo domandiamo a voi, sapete di quale importante club si tratta? Esattamente: proprio l’Inter, società che – come già anticipato – è ancora a caccia di una quarta punta come sostituto di Correa. Profilo, di giorno in giorno, sempre più in uscita.

Nerazzurri che in questo momento si son visti bocciare la proposta da 3/4 milioni di euro per Arnautovic ma, in questo, il Bologna è stato alquanto chiaro. Nel caso in cui l’Inter dovesse offrire una cifra compresa tra i 7 e i 10 milioni – con tanto di bonus – gli stessi emiliani finirebbero per prendere in seria considerazione l’addio del calciatore. A patto, però, che l’offerta venga presentata prima di Ferragosto. Questo è quanto si percepisce dagli ultimi rumors di mercato.

Impostazioni privacy