L’addio è ufficiale: cessione record per il club

L’Inter rivolge ufficialmente i propri saluti al calciatore. Nel suo futuro non ci sarà più Milano, bensì una nuova destinazione estera. Operazione conclusa

Ci troviamo, ormai, al 13 di agosto e di operazioni di mercato ne sono state concluse eccome in questi primi due mesi di tempo.

Hjulmand passa allo Sporting per 20 milioni: anche l'Inter l'osservava
Piero Ausilio (LaPresse) – interlive.it

In Serie A, infatti, sia sul fronte delle entrate che delle uscite, si sono fatti registrare diversi movimenti di mercato. Tanti, tantissimi i club che hanno apportato innumerevoli cambiamenti alla propria rosa. Tra le più attive, troviamo sicuramente Inter e Milan: società che hanno già ufficializzato diversi colpi.

Al tempo stesso, però, anche qualche altra società meno blasonata ha provveduto alla realizzazione di qualche altra operazione. Come ad esempio il Lecce, club che ha ormai ceduto un calciatore che, sino a qualche giorno fa, era uno dei maggiori punti di forza per la squadra su cui siede attualmente in panchina Roberto D’Aversa.

Hjulmand approda ufficialmente allo Sporting per 20 milioni: l’Inter lo ha osservato per un po’

E’ tutto fatto per l’approdo di Morten Hujlmand allo Sporting Lisbona.

Hjulmand mai stata priorità per l'Inter
Morten Hjulmand (LaPresse) – interlive.it

Il danese si trasferisce, infatti, in Portogallo per una cifra che – bonus inclusi – è pari a 20 milioni di euro.

Così facendo, grazie alla partenza del classe ’99, il Lecce ha messo a segno la cessione più prolifica della sua intera storia calcistica.

Già nella scorsa settimana, a onor del vero, il calciatore aveva incontrato – assieme ai suoi agenti – la dirigenza dello Sporting Lisbona: club col quale ha immediatamente raggiunto un accordo.

Hjulmand dice ora addio all’Italia dopo aver trascorso questi ultimi tre anni della sua carriera. Sul calciatore aveva riposto il proprio sguardo anche l’Inter: club che, però, non lo ha mai e poi mai considerato una priorità assoluta. Contratto da 2 milioni di euro netti a stagione per l’oramai ex giocatore dei salentini.

Impostazioni privacy