Addio storico fra un anno, Inzaghi può essere l’erede

Il tecnico piacentino, a sorpresa, potrebbe approdare in un’altra big europea. Occhio all’eventuale affare in Spagna: questo significherebbe addio Inter

Simone Inzaghi, nonostante tutte le innumerevoli critiche ricevute nello scorso anno, in un certo senso giuste, aggiungeremmo, per via di quello che è stato il trend altalenante da parte dell’Inter in campionato, è riuscito a restare sempre e comunque in piedi.

Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Il tecnico piacentino, a onor del vero, non ha mai e poi mai perso la calma ed ha, perciò, portato l’Inter verso grandi successi.

Di fatto, sia nella prima, che nella sua seconda annata trascorsa a Milano, l’ex Lazio ha regalato alla ‘Beneamata’ importanti trofei come quelli di Coppa Italia e Supercoppa. Due in un’annata e due nell’altra: questo il bottino su cui può, ora come ora, fare affidamento Simone Inzaghi in questa sua duplice esperienza milanese. Da non dimenticare, inoltre, lo splendido percorso compiuto in Europa nello scorso anno.

Tutti questi successi hanno, insomma, fatto sì che l’Inter si convincesse a puntare, da punto e accapo, su di lui. E’, infatti, in arrivo il prolungamento di contratto tra lui e i nerazzurri: accordo, già raggiunto a dire il vero, che verrà esteso sino a giugno 2025 e che necessita di essere solamente formalizzato, proprio come ammesso in passato dal suo agente Tullio Tinti.

Ciò nonostante, gli splendidi risultati ottenuti da Inzaghi in questi ultimi anni, hanno inevitabilmente fatto sì che, dall’estero in particolar modo, più di un qualcuno riponesse il proprio sguardo nei confronti del tecnico piacentino. Occhio, perciò, a questa possibilità.

L’Inter blinda Inzaghi, ma occhio all’ipotesi Atletico fra un anno: c’è Simeone in scadenza

Simone Inzaghi è uno di quei tecnici a cui l’Atletico Madrid, complice il contratto in scadenza di Diego Simeone – attuale tecnico dei ‘Colchoneros’ – potrebbe finire per pensare in vista del prossimo anno.

Diego Simeone (LaPresse) – interlive.it

Proprio il tecnico piacentino potrebbe, infatti, finire nei radar della dirigenza spagnola: colei che deve pensare a come poter sostituire il ‘Cholo’ in caso di suo potenziale addio fra un anno, in questo momento più quotato che mai. Ragion per cui, a dover essere attenta, è proprio l’Inter.

Chi potrebbe, eventualmente, dare una sorta di impulso a questo, ad oggi eventuale ed ipotetico, affare? Probabilmente il Ds di nazionalità italiana dell’Atletico Madrid, Andrea Berta, colui che potrebbe, anche, far diventare concreta la pista Inzaghi per i ‘Colchoneros’: tecnico che, ribadiamo, nello scorso anno si è piazzato al penultimo gradino dell’Europa intera.

Impostazioni privacy