UFFICIALE Correa al Marsiglia: tutti i dettagli dell’affare

Il ‘Tucu’ ha, questa volta per davvero, detto addio all’Inter. La firma col nuovo club è arrivata già nelle scorse ore. L’excursus della sua esperienza milanese

Un addio a lungo desiderato e fortemente voluto, quello di Joaquin Correa, da una buona fetta di tifosi interisti, rimasti ampiamente delusi da ciò che ha riservato alla fine dei conti l’avventura del ‘Tucu’ in quel di Milano, e ora concretizzatosi per davvero.

UFFICIALE: Correa al Marsiglia. L'excursus su questi due anni di Inter
Joaquin Correa – interlive.it

L’argentino ha, infatti, detto ciao alla famiglia Inter nelle scorse ore. Di fatto, è ormai ufficiale il suo approdo all’Olympique Marsiglia: affare concretizzatosi grazie a queste modalità.

I nerazzurri, dall’operazione Correa, incasseranno 2 milioni di euro per il prestito oneroso e altri 10 per il diritto di riscatto che, in caso di qualificazione alla futura edizione di Champions League da parte dei francesi, diventerebbe obbligo. Un affare che consente, perciò, alla ‘Beneamata’ di liberarsi ufficialmente di uno di quei tanti esuberi approdati dalle parti del ‘Meazza’ in questi ultimi anni.

Sono, infatti, già trascorse due stagioni dal momento in cui Correa ha indossato per la prima volta questi colori: un’operazione che ha visto il club presieduto attualmente da Steve Zhang spendere 30 milioni di euro complessivi per l’acquisto dell’argentino.

Diciamocelo chiaramente. Tanto tutti quanti noi ne siamo consapevoli. L’ex Lazio ha fallito clamorosamente in questa sua esperienza milanese ma ha ora il tempo per provare a rifarsi, magari con indosso le vesti dell’Olympique Marsiglia, ma prima riavvolgiamo il nastro indietro.

Correa dice ufficialmente addio all’Inter: l’excursus su questi due anni trascorsi ad Appiano

Joaquin Correa, a partire dalla giornata di ieri, è ufficialmente diventato un nuovo giocatore dell’Olympique Marsiglia.

Joaquin Correa (Instagram Olympique Marsiglia) – interlive.it

Da tempo, ormai, si parlava di un suo potenziale addio da Milano, giunto poi in questi ultimissimi giorni di mercato. L’Inter, al suo posto, ha deciso che fosse il caso di sostituirlo con l’ex nerazzurro Alexis Sanchez: colui che ha già avuto, in verità, un precedente con la ‘Beneamata’.

Più che comprensibile, quindi, la forte volontà da parte degli attuali vice Campioni d’Europa nel voler sbarazzarsi a tutti gli effetti di un giocatore il cui rendimento in questi ultimi due anni è stato alquanto pietoso. Tutto questo lo si deve al fatto che Correa, oltre a non aver fornito il giusto apporto di cui la squadra di Simone Inzaghi necessitava realmente, ha trascorso più giorni in infermeria che all’interno del rettangolo di gioco.

Già otto, infatti, gli infortuni rimediati dal ‘Tucu’ da quando in Lombardia. Tutto questo in due sole stagioni. Alquanto imbarazzante vero? Poco importa. Il classe ’94 è ora passato all’Olympique Marsiglia in via temporanea con Marotta e Ausilio, e non solo, che sperano, a questo punto, di liberarsi in futuro del giocatore in questione a titolo definitivo.

Impostazioni privacy