Dalla Juve all’Inter, affare ufficiale da 18 milioni

Sembrava fosse pronto a lasciare la Premier League per fare il suo ritorno in Italia: prima accostato all’Inter e poi alla Juve, ha scelto di continuare in Inghilterra con un affaare da 18 milioni

Aveva già giocato in Serie A con la maglia dell’Atalanta, dove aveva senz’altro fatto vedere delle ottime. Ma ora Timothy Castagne è passato ufficialmente dal Leicester City al Fulham. Il terzino era stato proposto anche all’Inter e interessava alla Juve di Massimiliano Allegri, che lo ha seguito per tutta l’estate.

Il terzino seguito dalla Juve resta in Premier
Massimiliano Allegri, coah della Juventus (LaPresse) – interlive.it

L’affare è stato anticipato da The Athletic, che già giorni fa parlava di una cessione da 15 milioni di sterline, quindi più di 18 milioni di euro, bonus compresi. Ora l’ex Atalanta ha già svolto le visite mediche e si è unito al nuovo club con un contratto quadriennale, con opzione per il quinto. Proprio il prezzo di oltre 18 milioni ha spaventato la Juve, che non si è mai spinta oltre dei generici sondaggi.

Castagne sembra entusiasta della sua nuova avventura: “Mi sento molto bene e sono contento“, ha detto il terzino. “La trattativa è stata lunga, ma finalmente sono qui e sono felice di poter giocare con questa squadra. Mi sento sollevato. Ho parlato con l’allenatore e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi e a giocare”.

Il difensore ventisettenne è stato seguito a lungo dal Fulham su esplicita richiesta dell’allenatore Marco Silva. Ma per il club West London il mercato non è ancora concluso: negli ultimi giorni, il Fulham proverà a trovare qualche altro uomo in difesa.

Lo voleva la Juve: Castagne va al Fulham per 18 milioni

A un certo punto pareva che potesse farsi sotto anche la Lazio. Il tecnico dei biancocelesti, Maurizio Sarri, lo ha intatti sempre apprezzato, tanto da chiederlo a De Laurentiis quando era al Napoli e ad Agnelli quand’era alla Juve. Anche stavolta non è stato accontentato.

Castagne al Fulham Football Club
Castagne, neo-acquisto del Fulham (LaPresse) – interlive.it

Con la maglia dell’Atalanta, il belga si fece notare per i tanti assist e per i goal. Nella scorsa stagione è riuscito a mettere il pallone in rete in solo due occasioni. Goal inutili: la squadra è comunque retrocessa.

Castagne, arrivato al Leicester dall’Atalanta nel 2020, può giocare sia sulla fascia destra che su quella sinistra, in una difesa a quattro o in una difesa a tre. Era scontato che lasciasse il Leicester. Dopo la retrocessione delle Foxes il nazionale belga aveva subito fatto capire di non aver alcuna intenzione di rimanere a giocare nella seconda serie inglese.

L’ex club allenato da Ranieri ha perso tutti i pezzi da 90. James Maddison, trequartista, è andato al Tottenham per 45 milioni circa. L’ala sinistra Harvey Banes si è trasferito allo United per 44 milioni.

La punta George Hirst, seguita a un certo punto anche dall’Inter, si è unita all’Ispwich, sempre in Championship. Tielemans è andato a zero all’Aston Villa. E Caglar Söyüncü, il difensore centrale turco che i nerazzurri avevano valutato d’inverno per sostituire Skrinian, si è trasferito a titolo gratuito all’Atletico. Pure Evans si è unito a zero al Manchester United.

Stessa sorte per Amartey, che giocherà nel Besiktas, e per Ayoze Peres, che è andato al Betis Siviglia. Ancora senza squadra ma svincolati ci sono il mediano senegalese Nampalys Mendy e il terzino sinistro Ryan Bertrand.

Impostazioni privacy