Errore gravissimo e sentenza in diretta: “È di scarsa qualità”

Nuovo rimprovero diretto alla formazione arbitrale della FIGC dopo il grave episodio occorso in Juventus-Bologna, parola dell’ex fischietto Mazzoleni

A distanza di qualche giorno dall’episodio che ha caratterizzato la passata giornata del campionato di Serie A, le critiche non sembrano scemare. Con ogni probabilità, anzi, il rancore e l’amarezza per l’accaduto verranno trascinate dietro sino al termine della stagione. Quando, in occasione del briefing arbitrale per l’avvento di quella nuova, verranno delineate nuove linee guida da seguire per limitare gli evidenti errori di lettura delle svariate situazioni di gioco occorse durante l’annata.

Parole di Mazzoleni sull'episodio Di Bello in Juventus-Bologna
Continuano le critiche rivolte alla classe arbitrale italiana in declino (LaPresse) – interlive.it

Nessuno sembra voler infatti digerire la mancata concessione dell’evidente calcio di rigore in JuventusBologna, sotto la guida del fischietto brindisino Marco Di Bello. L’oggettività della situazione è apparsa chiara non soltanto ai tifosi di parte ma anche a quelli neutrali, andando a toccare persino parti interne alla Federazione. O comunque, di chi ne ha fatto parte per tanti anni come uno dei più alti rappresentanti della vecchia guardia arbitrale italiana.

Questi sono sicuramente episodi molto gravi perché gli arbitri di oggi possono avvalersi della tecnologia video che ai miei tempi non esisteva“, ha dichiarato in prima battuta l’ex arbitro Mario Mazzoleni. “Non può esistere il fatto che un arbitro sia pienamente convinto delle proprie decisioni. L’errore sta nel non andare a rivedere l’azione, non voglio criminalizzare nemmeno tanto il VAR“, ha poi continuato.

Mazzoleni non perdona Di Bello: “Grave errore, segno di presunzione”

Quel che poi non piace è la fragilità di un reparto arbitrale odierno piuttosto marcata. Quasi non ci fosse più voglia e cura di investire risorse ed esperienza nella formazione puntigliosa che aveva caratterizzato le passate generazioni.

Parole di Mazzoleni sull'episodio Di Bello in Juventus-Bologna
Marco Di Bello, arbitro italiano coinvolto nella vicenda di Juventus-Bologna (LaPresse) – interlive.it

Serve lavorare sulla qualità degli arbitri, perché ad oggi la trovo bassa. Gli errori sono all’ordine del giorno, ne ho fatti tanti anche io. Ma non andare a rivedere un’azione quando forse il VAR ti ha segnalato una potenziale occasione da calcio di rigore, avendo la certezza di aver visto tutto, allora si sfocia nella presunzione“, ha infine concluso Mazzoleni nel corso della sua ampia analisi ai microfoni di ‘TvPlay‘.

 

Impostazioni privacy