“Da annullare”: Napoli-Inter, parla anche Balotelli

Il commento a freddo del centravanti ex Inter, Mario Balotelli, sulla direzione arbitrale e VAR dell’ultima sfida dei nerazzurri contro il Napoli di Mazzarri 

i controversi episodi occorsi durante Napoli-Inter non sono passati inosservati soltanto nel mezzo della folla partenopea, ma anche degli addetti ai lavori e di quanti hanno seguito lo scontro diretto da casa.

Balotelli a muso duro sulla direzione di Napoli-Inter
Mario Balotelli, centravanti dell’Adana Demirspor e opinionista TvPlay (LaPresse) – interlive.it

Come nel caso di Mario Balotelli, centravanti dell’Adana Demirspor ed ex protagonista con la maglia dell’Inter. Il calciatore è intervenuto come consuetudine nella rubrica calcistica ‘Vox to Box’ in diretta streaming su ‘TvPlay‘, sollevando una serie di considerazioni relative proprio a quegli episodi che hanno caratterizzato lo scontro al vertice.

Sul primo gol segnato dall’Inter, Balotelli ha ravvisato il fallo di Lautaro Martinez sul centrocampista Lobotka per averlo strattonato facendolo poi cadere in terra. “Quel gol andava annullato. Se l’arbitro non giudica falloso un intervento del genere è un problema e il VAR non è intervenuto, assurdo“, ha commentato il calciatore in prima battuta.

Balotelli contrario alla gestione degli episodi in Napoli-Inter: “Il rigore su Osimhen era netto”

La sua reazione non è dolce neppure in occasione della mancata concessione del calcio di rigore in favore del Napoli: “Il tocco è leggero ma non è comunque sul pallone. Come si può evitare di dare un rigore simile? Il piede di Acerbi tocca la caviglia di Osimhen, per me è rigore netto“, ha aggiunto Balotelli. Al di là dei giudizi e le opinioni personali degli osservatori, la direzione arbitrale di Massa è stata comunque premiata positivamente dall’AIA.

Balotelli a muso duro sulla direzione di Napoli-Inter
Balotelli contrario alla direzione di gara di Napoli-Inter (LaPresse) – interlive.it

L’ex calciatore dell’Inter ha poi preso parola sul gran gol di Hakan Calhanoglu dalla distanza, etichettando il collega e centrocampista nerazzurro come uno dei migliori d’Europa nel suo ruolo al momento. “Gol difficilissimo da realizzare, secondo me è tra i migliori cinque. Casemiro non è più di lui”, ha quindi concluso Balotelli la sua analisi.

Impostazioni privacy