Emergenza e pesante turnover, la mossa di Inzaghi per Inter-Udinese

Il tecnico piacentino potrebbe rivisitare ulteriormente la formazione titolare in vista del prossimo incontro di campionato contro i friulani, ecco il ruolo inedito di Frattesi 

L’ultima aggiunta di Stefan de Vrij in infermeria complica di fatto la situazione d’organico dell’Inter soprattutto lungo il reparto difensivo alle dipendenze di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino, infatti, è chiamato a rovistare ulteriormente i propri schemi di gioco in vista non soltanto dell’ultimo incontro della fase a gironi di Champions League contro la Real Sociedad che potrebbe sancire il passaggio agli ottavi come testa di serie, ma anche il prossimo match di campionato contro l’Udinese.

Inzaghi sceglie Frattesi come esterno di centrocampo
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Stando alle ultime valutazioni del bollettino medico sulle condizioni di Alessandro Bastoni e Benjamin Pavard, con l’esterno destro Juan Cuadrado ancora non al top della condizione e dunque impossibilitato a reggere novanta minuti, la scelta di Inzaghi potrebbe ricadere ancora una volta su Matteo Darmian come braccetto centrale di destra. Al suo fianco, Francesco Acerbi e verosimilmente uno fra Carlos Augusto e Yann Bisseck (sebbene quest’ultimo sia ancora sul fondo delle gerarchie) sulla sinistra.

Frattesi potrebbe prendere il posto di Dumfries a destra, per Inzaghi è emergenza infortuni anche contro l’Udinese

Come logico, vista anche l’indisponibilità di Denzel Dumfries per sovraffaticamento muscolare, resta sguarnito lo slot come esterno a tutta fascia. Contro l’Udinese potrebbe quindi figurare Davide Frattesi in una posizione tutta nuova e da scoprire. Tutt’al più, il centrocampista ex Sassuolo potrebbe invertirsi con Nicolò Barella.

Inzaghi sceglie Frattesi come esterno di centrocampo
Davide Frattesi, centrocampista dell’Inter e possibile scelta di Inzaghi come esterno destro (LaPresse) – interlive.it

Uno dei due, insomma, andrà a prendere il posto di Dumfries. Sebbene le qualità dei centrocampisti siano diverse da quelle mostrate nel tempo dall’olandese, entrambi sono molto rapidi e sanno ben sfruttare le occasioni di gioco sia in fase di possesso che di non possesso palla. Sotto il profilo meramente tattico, Frattesi potrebbe aver bisogno di un supporto maggiore in fase di ripiegamento dallo stesso Darmian sottostante la sua traiettoria.

Impostazioni privacy