Non solo Taremi all’Inter: Marotta fa il bis in attacco

Oltre al centravanti iraniano la dirigenza nerazzurra avrebbe messo gli occhi anche su Muriel in caso di mancato rinnovo di contratto con l’Atalanta 

L’Inter muove i primi passi sul mercato. Dopo la sfilza di rinnovi messi in campo dalla dirigenza nerazzurra per blindare tre dei quattro nomi di punta dell’organico nell’attesa di Lautaro Martinez, il tecnico Simone Inzaghi è pronto ad accogliere Tajon Buchanan di provenienza dal Brugge come sostituto di Juan Cuadrado. Poi l’attenzione si sposterà direttamente sulle tante possibili offerte estive, con sguardo in particolare alla situazione offensiva.

Muriel come Taremi, ci pensa l'Inter
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

La presenza di soli quattro attaccanti di ruolo è infatti qualcosa a cui porre rimedio, specie nel caso in cui non dovessero persistere le circostanza di un potenziale prolungamento di Alexis Sanchez. Come noto, l’obiettivo principale resta Medhi Taremi in scadenza con il Porto e salvo intoppi nel corso delle settimane primaverili antecedenti la sessione estiva l’iraniano dovrebbe divenire il quarto o quinto elemento costitutivo del reparto in affanno. Con la possibilità, però, di annettere un ultima pedina.

Anche Muriel nella lista degli obiettivi a parametro zero, l’Inter valuta il bis dopo Taremi

Stando alle ultime informazioni di mercato, l’Inter starebbe infatti tenendo d’occhio il profilo di Luis Muriel e il suo rapporto con l’Atalanta. Il calciatore colombiano non è ancora in affari con il club per discutere del rinnovo di contratto e per questo motivo potrebbe diventare l’ennesimo calciatore svincolato ad alimentare voci intense sulla sua prossima destinazione.

Muriel come Taremi, ci pensa l'Inter
Luis Muriel, centravanti in scadenza di contratto con l’Atalanta (LaPresse) – interlive.it

Milano appare comunque una scelta sensata e le sue qualità tecniche fungerebbero da ottimo corroborante alla titolarità indiscussa di Lautaro Martinez. A rafforzare poi l’interesse dell’Inter c’è anche lo zampino dello stesso procuratore di Muriel, medesimo gestore degli affari di Cuadrado e Joaquin Correa attualmente in prestito all’Olympique Marsiglia.

 

Impostazioni privacy