Agoume in Spagna, è fatta col Siviglia: i dettagli

Entra Buchanan ed esce Agoumé in prestito con diritto di riscatto verso il Siviglia, affare concluso per 8 milioni e con opzione di controriscatto in favore dei nerazzurri 

Dopo l’arrivo in tutta fretta, ma con disciplina e attenzione, di Tajon Buchanan per sopperire all’assenza di Juan Cuadrado, l’Inter piazza anche il primo colpo in uscita del nuovo anno e della sessione invernale di mercato.

Agoumé al Siviglia, affare concluso
Lucien Agoumé, centrocampista dell’Inter in prestito al Siviglia con opzione di riscatto (LaPresse) – interlive.it

Le voci sull’interessamento del Siviglia nei confronti del centrocampista nerazzurro Lucien Agoumé sono state confermate proprio negli scorsi giorni e a seguito di una serie di ulteriori contatti ravvicinati, la dirigenza spagnola ha infine stabilito di voler investire sul calciatore francese sin da subito. Trovando, come logico, il benestare da parte dell’entourage in rappresentanza degli affari dello stesso ex Ligue 1.

Come rivelato da ‘calciomercato.it, Agoumé raggiungerà la destinazione spagnola nei prossimi giorni a mezzo di un volo privato a seguito dell’accordo raggiunto di prestito con diritto di riscatto fissato intorno agli 8 milioni di euro.

L’Inter si riserva tuttavia il diritto di controriscatto nel caso in cui le prestazioni del calciatore dovessero convincere la dirigenza entro la fine dell’anno, ma soltanto dopo che il Siviglia avrà a sua volta deciso di esercitare l’opzione facoltativa sulla sua immissione a pieno regime negli schemi di squadra del tecnico Quique.

Agoumé via dall’Inter, dopo di lui c’è Sensi

Con soli 4 minuti collezionati complessivamente nel corso della prima metà di stagione con indosso la maglia dell’Inter, Agoumé era il primo nome sulla lista dei partenti di Marotta e Ausilio.

Agoumé al Siviglia, affare concluso
Agoumé pronto a salutare l’Italia, ecco il volo per la Spagna (LaPresse) – interlive.it

Oltre al francese si è anche menzionato Stefano Sensi, la cui posizione resta tutt’ora in forte dubbio per via di un impiego estremamente marginale e ritenuto di importanza relativa negli schemi tattici di Simone Inzaghi. Il calciatore vorrebbe poter partire subito ma è difficile che qualche club possa spuntarla nel corso della sessione invernale. È infatti più verosimile che non rinnovando il contratto in nerazzurro possa semplicemente entrare nel gruppo degli svincolati a parametro zero.

Impostazioni privacy