Inter-Verona continua: “Gesto vergognoso”

Non si placano polemiche e discussioni in relazione all’azione decisiva che ha portato in gol l’Inter sul Verona, ecco l’analisi di Ravezzani 

È stata una partita difficile nonostante i favori del pronostico e la carente brillantezza nel gioco nerazzurro ha portato il Verona, squadra ospite, a tenere botta alla capolista Inter per tutta la durata della partita.

Fallo di Bastoni su Duda in Inter-Verona, gol da annullare
Alessandro Bastoni, difensore centrale dell’Inter nel vortice delle polemiche per un fallo su Duda (LaPresse) – interlive.it

Inutile il gol del vantaggio di Lautaro Martinez, poi neutralizzato da Thomas Henry ad un quarto d’ora dalla fine. Ma è proprio sul finale che è accaduto di tutto. E al di là della clamorosa occasione fallita proprio dall’attaccante francese ormai a pochi secondi dal fischio finale su calcio di rigore, quel che più fa ancora discutere tifosi, addetti ai lavori e istituzioni è l’azione precedente che ha portato al gol del vantaggio di Davide Frattesi. Un gol pesantissimo, che ha di fatto regalato la vittoria alla squadra di casa blindando il proprio primato in classifica su una Juventus altrettanto vincente in rimonta sulla Salernitana.

Ebbene, attimi prima del guizzo di Frattesi si vede l’Inter schiacciata all’interno dell’area di rigore avversaria ove il centrocampista autore del gol decisivo era in posizione regolare sulla ribattuta del portiere dopo una clamorosa traversa di Alessandro Bastoni e tiro di Hakan Calhanoglu.

Nei secondi iniziali dell’azione risalta all’occhio una presunta scorrettezza da parte del difensore centrale nerazzurro Bastoni ai danni dell’avversario Duda, a seguito della battuta del calcio d’angolo. Evidente gesto di stizza, tra gomitata e spallata, che atterra il veronese proprio all’interno dell’area di rigore gialloblu. Secondo molti non ci sarebbero stati dubbi: fallo in attacco del calciatore dell’Inter e ammonizione per gioco antisportivo, con conseguente annullamento della rete da parte di un VAR che non è intervenuto. Anzi, la rete è stata convalidata a tutti gli effetti.

Ravezzani incolpa anche Duda dopo il colpo di Bastoni: “Voleva fermare l’azione dell’Inter”

Secondo Fabio Ravezzani, però, quest’analisi nasconde un ulteriore dettaglio da prendere in considerazione. Il gesto istintivo di Bastoni non avrebbe il sentore di una gomitata ma di una spallata dopo la quale Duda accentua il colpo ed esagera il movimento di caduta al suolo.

Fallo di Bastoni su Duda in Inter-Verona, gol da annullare
Davide Frattesi, centrocampista dell’Inter decisivo contro il Verona (LaPresse) – interlive.it

“Non si parla di gomitata ma Bastoni aspetta Duda e gli rifila la spallata. Resta il fallo sciocco ma la simulazione del calciatore del Verona è vergognosa. Finge di esser stato colpito al volto nella speranza di poter fermare l’azione dell’Inter”, si legge nel commento sul proprio profilo Twitter. Al di là delle interpretazioni personali, però, anche la classe arbitrale si è espressa. Chiaro errore dell’arbitro e del VAR.

Impostazioni privacy