Altro che Juve o Inter: blitz Milan da 22 milioni di euro

Con un investimento pari a 22 milioni il Milan potrebbe soffiare un obiettivo a Inter e Juve: Moncada vuole regalare a Pioli un jolly di centrocampo

La prima a farsi avanti era stata la Juventus, dopodiché anche l’Inter aveva mostrato interesse. Il Milan potrebbe tuttavia avere un piano per chiudere l’affare già a gennaio. L’obiettivo gioca nel Bologna di Thiago Motta. O meglio  si prepara a tornare in campo per la Coppa Italia dopo una squalifica che ha pesato parecchio in termini di risultati per il club allenato dall’italo-brasiliamo. Si tratta dello scozzese Lewis Ferguson, ormai un imprescindibile per Motta. Un vero e proprio factotum di centrocampo.

Pioli vuole un centrocampista
Stefano Pioli (LaPresse) – interlive.it

Ferguson è stato autore di un’importante rete, un goal da tre punti, contro L’Atalanta. E proprio quel goal lo ha reso lo scozzese più prolifico della storia in serie A. Con 4 martcature è pure il centrocampista più prolifico del campionato dopo Hakan Calhanoglu (7), Colpani e Bonaventura (6).

C’è però da dire che il turco è un rigorista e che Colpani e Bonaventura giocano da trequartisti, quindi vicini alla porta. Ferguson aggisce soprattutto da mezzala d’inserimento, anche se Motta gli affida tanti compiti difensivi facendogli correre 12,35 chilometri di media a partita.

Il Milan ha gia preso Terraciano. Ma il duttile ex Verona non dovrebbe essere l’ultimo colpo in entrata dei rossoneri in questa sessione di calciomercato. Stefano Pioli vuole un nuovo centrocampista. Una mezzala adattabile a mediano o a trequartista. Anche perché c’è Krunic in uscita.

Un colpo da finanziare con l’uscita di Krunic: il Milan investe 22 milioni

Lo stesso Pioli, nell’ultima uscita in conferenza stampa, ha spiegato che Krunic lascerà il Milan e che dunque serve un sostituto. Moncada e Furlani stanno appunto lavorando per un colpo in mediana. Ma l’acquisto sarà possibile solo dopo la cessione del bosniaco. Innanzitutto serve la cessione di Krunic. E sul bosniaco resta vivo l’interesse del Fenerbahce.

Ferguson al posto di Krunic
Lewis Ferguson del Bologna (LaPresse) – interlive.it

Qual è dunque il problema? In pratica, finora i turchi non hanno accontentato le richieste del Milan. I rossoneri si aspettano 5 milioni di euro. I turchi nicchiano. Vorrebbero spenderne 2.

E un paio di milioni non sono nulla, specie per poter muovere un assalto a un giocatore attualmente valutato dieci volte tanto.

Lewis Ferguson al Milan: lo scenario

Per i rossoneri, invece, i 5 milioni di euro rappresenterebbero un tesoretto fondamentale per  organizzare un nuovo colpo. Lewis Ferguson potrebbe essere l’uomo giusto per Pioli, e Moncada segue ormai da tempo il nazionale scozzese. Thiago Motta non vorrebbe perdere uno dei suoi uomini chiave. Il Bologna, che vuole continuare a far bene in Serie A, potrebbe privarsi di un giocatore così importante solo a fronte di una super-offerta.

Pioli vuole Ferguson
Pioli (LaPresse) – interlive.it

In pratica il Milan dovrebbe mettere sul piatto almeno 20 milioni di euro, pure 22, per essere sicuro di vincere le resistenze dei rossoblù. Ma senza il definito addio di Krunic, non si comincerà a ragionarne sul serio. L’Inter, al momento, non può inserirsi. E anche la Juve ha problemi di budget che le impediscono di organizzare colpi così costosi.

La vera concorrenza potrebbe arrivare dalla Premier. Un centrocampista con la sua duttilità e le sue capacità di corsa sembra infatti fatto proprio per brillare nel campionato inglese. Anche se è nel Bologna, cioè in Serie A, che il ragazzo ha imparato a recuperare i palloni e a imporsi come giocatore utile nell’impostazione del gioco.

Anche il Milan ha bisogno di un centrocampista fisico e con feeling col goal. Per questo il club potrebbe investire una grossa cifra per prendere il ragazzo seguito anche da Inter e Juve.

I rossoneri, per la prossima stagione, potrebbero cominciare presto a lavorare su Federico Redondo (il figlio di Fernando), centrocampista dell’Argentinos Juniors. Per la difesa nel mirino c’è Maxence Lacroix al Wolfsburg.

 

Impostazioni privacy