Come sta andando Vanheusden: gli scenari futuri

Ripercorriamo le orme della stagione disputata sin qui dal centrale belga, ora in prestito allo Standard Liegi. Quale futuro attende il classe ’99

Zinho Vanheusden, calciatore calcisticamente cresciuto nell’Inter (club con cui non ha mai esordito in Serie A fermandosi bensì al penultimo gradino, quello della Primavera), ha fatto fronte nella passata estate ad un nuovo addio, un addio che questa volta potrebbe essere definitivo.

Vanhesuden, riscatto dello Standard Liegi oppure nuovo addio all'Inter
Zinho Vanheusden – interlive.it

I nerazzurri e lo Standard Liegi hanno, infatti, raggiunto negli scorsi mesi un accordo sulla base di un affare in prestito con diritto di opzione. Più che discreta, nel complesso, la prima parte di stagione disputata dal classe ’99, sinora capace di raccogliere 20 presenze totali al fianco della società belga, 18 queste in campionato con un minutaggio pari a 1690′ complessivi.

A far clamore il fatto che l’ex Genoa sia già riuscito ad appropriarsi della fascia da Capitano di questa squadra, nonostante l’accordo a titolo temporaneo che lo lega alla formazione ora guidata da Carl Hoefkens, maglia che in verità il giovane prodotto del vivaio nerazzurro aveva già vestito nelle passate stagioni, per essere più precisi dal 2017 al 2021.

Inter, quale futuro per Vanheusden? Riscatto da parte dello Standard Liegi oppure altra nuova cessione

Il contratto che lega Zinho Vanheusden all’Inter sino a giugno 2026 costringerà i nerazzurri ad attuare nuove riflessioni sul futuro del calciatore, ora via tramite la soluzione del prestito.

Zinho Vanheusden – interlive.it

Evidente il fatto che il ragazzo non rientri, tutt’ora, nel vivo dei piani della dirigenza interista. A confermarlo non solo le 0 presenze raccolte in Serie A dal classe ’99 al fianco del club meneghino ma anche gli innumerevoli prestiti a cui il centrale belga ha fatto fronte negli ultimi anni, vedi le esperienze con: Genoa, AZ Alkmaar e Standard Liegi stesso.

Proprio questi ultimi, nell’accordo stipulato nella passata estate coi nerazzurri, sono riusciti a garantirsi il diritto di opzione al didentro di questa operazione, opzione che nel caso in cui dovesse essere sfruttata consentirebbe alla società di ‘Viale della Liberazione’ di liberarsi una volta per tutte di Zinho Vanheusden.

In caso contrario, proprio la formazione quest’oggi vicecampione d’Europa, potrebbe finire per giocarsi il calciatore come pedina di scambio in qualche altro affare o, in alternativa, potrebbe provare a cedere il ragazzo a titolo definitivo in qualche altra operazione singola.

Impostazioni privacy