Kike Salas per ‘dimenticare’ Djalo

Juve sempre più vicina alla chiusura per il centrale lusitano, strappato all’Inter. Nel frattempo sul tavolo dei nerazzurri può prendere quota un’altra opportunità

È giunta ormai alle fasi finali la trattativa tra Tiago Djalo e la squadra su cui siede attualmente in panchina Massimiliano Allegri, formazione che è riuscita a portarsi notevolmente avanti nei dialoghi per il calciatore mettendo, di fatto, la freccia sui nerazzurri.

Tiago Djalo (Ansa) – interlive.it

La volontà dell’Inter, complice l’accordo del classe ’00 in scadenza col Lille, era quello di regalarsi l’ex Milan come free-agent in ottica di giugno, scenario a cui il club meneghino è ora costretto a dover rinunciare. Nonostante un’intesa verbale raggiunta tra Piero Ausilio e il calciatore negli scorsi mesi, il centrale lusitano (che soli pochi giorni fa aveva aperto ai dialoghi coi bianconeri) ha dato ora il proprio via libera alla ‘Vecchia Signora’, con quest’ultima che ha già raggiunto coi francesi un accordo sulla base di un affare a titolo definitivo da 3,5 milioni di euro.

Un’altra beffa che lascia – ancora una volta – dell’amaro in bocca all’Inter, costretta a dover rinunciare al calciatore (ora promesso sposo dei bianconeri, proprio come accaduto in passato con Bremer). Una situazione, questa, che costringerà Marotta e il resto della dirigenza interista a guardarsi attorno. Quello di Alessandro Buongiorno il nome finito, da un po’ di tempo a dire il vero, nei piani della società che trova sede in quel di ‘Viale della Liberazione’. Centrale del Torino a parte, però, un altro profilo che in qualche modo potrebbe anche finire per trovar posto sul tavolo dei nerazzurri è quello di Kike Salas.

Kike Salas all’Inter in estate: possono provarci gli agenti

Una volta che l’affare Djalo è ormai sfumato, l’Inter potrebbe anche vedersi spuntare la candidatura di Kike Salas sul proprio tavolo in vista dell’estate, tutto questo anche per via dell’età avanzata di Francesco Acerbi e Stefan de Vrij.

Kike Salas (LaPresse) – interlive.it

Il difensore centrale classe ’01 di attuale proprietà del Siviglia, legato a questi ultimi da un accordo valido sino a giugno 2026, sta continuando a mettersi in grandissima evidenza al fianco della formazione biancorossa tanto da essere diventato ormai un titolare assoluto nell’undici iniziale di Quique Sanchez Flores, lo confermano gli ultimi tre gettoni raccolti consecutivamente in campionato.

Ammontano già a 2 le reti realizzate in Liga dall’ex Tenerife, quest’oggi valutato sui 10 milioni. Un profilo, il suo, appartenente alla stessa agenzia di: Luis Alberto, Calabria e Insigne, scuderia notevolmente apprezzata in Italia. Un’idea, questa, che potrebbe finire per stuzzicare eccome i nerazzurri, visto e considerato che stiamo pur sempre parlando di uno dei migliori difensori in circolazione in Europa a livello giovanile, dotato inoltre di grande fisicità, velocità, aggressività e di un ottimo senso del gol.

Impostazioni privacy