Spareggio Scudetto Inter-Juve: ecco dove si giocherebbe

Il testa a testa fra Inter e Juve potrebbe protrarsi fino alla fine del campionato: ecco dove potrebbe giocarsi l’eventuale spareggio

Il 4 febbraio c’è in programma Inter-Juventus. E dovrebbe essere, sulla carta, l’ultimo incontro stagionale tra nerazzurri e bianconeri. Le due squadre non si incontreranno in Coppa Italia, dato che gli uomini di Inzaghi sono già stati fatti fuori. E nemmeno in Supercoppa o in Champions, dato che i bianconeri non hanno partecipato alle competizioni. C’è tuttavia chi sospetta che quest’anno potrebbe andare in scena un’altra sfida fra Inter e Juve: uno spareggio Scudetto.

Spareggio Scudetto: dove?
Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri (LaPresse) – interlive.it

Ci sono in effetti alcune possibilità che i due club possano arrivare appaiate in testa alla classifica a fine anno. All’andata il derby d’Italia è finito con un pareggio. Un altro pareggio a febbraio la situazione ancora più equilibrata. Anche in considerazione che gli scontri diretti rappresenterebbero un parametro inutilizzabile.

Inzaghi sa che la Juventus continuerà a mettere pressione all’Inter, sia sul campo che fuori. E dall’Arabia Saudita, il tecnico nerazzurro ha fornito un’interpretazione utile a gestire una simile situazione: “Per giocare all’Inter bisogna essere abituati a essere testa di serie e avere ambizioni“. E questo è.

La Juventus può davvero dare del filo da torcere ai nerazzurri. Mentre l’Inter è impegnata in Supercoppa, la Juve può conquistare il primo posto. Quindi superare i nerazzurri in campionato. Poi ci sarà lo scontro diretto. Non possiamo prevedere quale sarà l’effettiva distanza in classifica il prossimo 4 febbraio. Ma è facile prevedere che i bianconeri arriveranno allo scontro diretto in grande forma e in stato di fiducia.

Spareggio per lo Scudetto: Inter e Juventus si danno l’appuntamento a fine anno

La squadra di Allegri è molto cresciuta negli ultimi tempi. L’anno scorso e a inizio stagione creava pochissimo. Ora crea di più e continua a concedere pochissimo. In questo senso la Juve è una delle squadre più efficaci della Serie A.

Spareggio Scudetto Inter-Juve
Barella e Rabiot in Juve-Inter (LaPresse) – interlive.it

Anche se giocano in maniera assai diversa, Inter e Juventus hanno raccolto risultati assai simili finora. Anche nelle statistiche vanno quasi di pari passo. L’Inter segna di più, ma la Juventus sta recuperando. Anche Vlahovic si è svegliato. Ma l’Inter deve fare di tutto per vincere lo scontro diretto.

Ed ecco cosa potrebbe accadrebbe se Inter e Juve arrivassero a pari punti in vetta alla classifica al termine del campionato. In una simile situazione, il tricolore sarebbe assegnato alla vincente della gara secca. Uno spareggio.

Ecco perché ci si chiede dove si disputerebbe un simile match. In caso di altro pareggio, si giocherebbe in campo neutro. Anche in caso di vittoria di una squadra, si potrebbe comunque optare per una sfida in campo neutro per motivi di ordine pubblico.

Fare il massimo per tenere la Juventus a distanza

La squadra di Allegri sta facendo il massimo. Prima è riuscita a ottenere risultati pur giocando male. Ora riesce anche a gestire meglio il gioco. Il 4 febbraio al Meazza l’Inter dovrà giocare una finale. E non deve lasciarsi prendere dalla tensione.

Inzaghi e la pressione della Juve
Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Sì, il calendario è tosto e la Juve sembra avvantaggiata dal fatto di non giocare in Champions. Ma per i nerazzurri, così come per i bianconeri, è praticamente impossibile vincerle tutte. Dopo la Supercoppa l’Inter dovrà giocare a Firenze. Poi c’è la Juve. Quindi arriverà la Roma.

La sensazione è che l’Inter, inevitabilmente, potrebbe pagare qualcosa in termini di stanchezza. Ecco perché sembra fondamentale per lo Scudetto vincere lo scontro diretto. L’Inter invece è sempre lì davanti e lo è per merito.

A giugno 2022 la Serie A ha reso ufficiale la fattispecie dello spareggio Scudetto in caso di arrivo a pari punti. Niente supplementari.

Impostazioni privacy