Affare ‘alla De Ketelaere’: dall’Inter all’Atalanta in prestito con diritto

I bergamaschi potrebbero replicare la mossa compiuta nella passata estate per l’ex Milan, questa volta con una giovane promessa della squadra di Inzaghi

La scelta attuata da parte dell’Atalanta nella passata estate, quella di puntare su Charles De Ketelaere (calciatore che un anno prima aveva clamorosamente fallito al fianco del Milan totalizzando 1 solo assist in 40 gare complessive), sta dando gli esiti sperati in precedenza dai bergamaschi.

Affare 'Alla De Ketelaere": l'Atalanta può provarci così con l'Inter per Asllani
Charles De Ketelaere (LaPresse) – interlive.it

Ammontano a 7, infatti, i centri realizzati in stagione dal classe ’01, reti a cui si sommano 5 assist messi a referto dal promettente attaccante belga tra campionato e Coppa Italia, numeri che avvicinano sempre più il diretto interessato al riscatto in maglia nerazzurra.

Nella scorsa estate, la formazione di Gian Piero Gasperini e quella guidata da Stefano Pioli hanno chiuso l’affare con la formula del prestito oneroso a 3 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 22 più 4 di bonus, un affare in cui i rossoneri hanno mantenuto la percentuale del 10% sulla futura rivendita del calciatore.

Un vero e proprio colpo d’astuzia quello compiuto da parte dei bergamaschi, compagine che sta riuscendo a far emergere a dovere le qualità tecniche possedute dall’ex Club Brugge, approdato un anno prima nella Milano rossonera per una cifra di poco superiore ai 30 milioni di euro. La ‘Dea’, solitamente, non è nuova a questo tipo di affari.

Già in passato, infatti, il club attualmente presieduto dalla famiglia Percassi era riuscito nell’intento di valorizzare al meglio alcuni dei propri tesserati, poi rivenduti a cifre stellari nelle stagioni successive (vedi i casi inerenti a Kessie, Gagliardini, Gosens e così via).

Questa volta, però, a poter compiere il percorso inverso del centrocampista ‘made in Italy’ e del laterale tedesco – ora a difesa dei colori dell’Union Berlino – potrebbe essere proprio un attuale tesserato della formazione di Simone Inzaghi, che potrebbe così passare dal vestire il nerazzurro milanese a quello bergamasco nel corso della prossima estate.

Asllani via dall’Inter in estate? Può provarci l’Atalanta in prestito con diritto fissato a 25 milioni

Kristjan Asllani, giovane centrocampista classe ’02 dotato di grandi qualità tecniche e di un’ottima visione di gioco, non sta riuscendo a emergere a dovere nel contesto Inter anche e soprattutto perché chiuso da un vero e proprio ‘mostro sacro’ come Calhanoglu in cabina di regia, ad oggi tra i migliori centrocampisti in Europa.

L'Atalanta può provarci in estate per Asllani in prestito con diritto a 25 milioni
Kristjan Asllani (LaPresse) – interlive.it

Resta indiscutibile, ad ogni modo, il talento posseduto da parte dell’ex Empoli, centrocampista già attenzionato in passato da alcune società di A e che proprio nel corso della prossima estate potrebbe finire per ricevere qualche proposta di trasferimento proveniente da alcune grandi realtà militanti quest’oggi nel massimo campionato italiano.

Eccezion fatta per Fiorentina e Lazio, s’ha da includersi in questo elenco anche l’Atalanta, club che nei prossimi mesi potrebbe finire per riporre sul tavolo dell’Inter una proposta in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro, in ‘Stile De Ketelaere’ per intenderci, cifra che farebbe tentennare eccome i nerazzurri di Milano.

Impostazioni privacy