Affare per il portiere: l’Inter chiude in Brasile

Nerazzurri prossimi a portare a termine una nuova operazione di mercato. Svelato lo scenario che potrebbe finire per concretizzarsi già in questa finestra invernale

È quello di Tajon Buchanan il solo ed unico colpo in entrata battuto dall’Inter in questa finestra di calciomercato invernale, e probabilmente anche l’ultimo vista e considerata la volontà dei nerazzurri nel non voler attuare altri cambiamenti all’interno del proprio reparto avanzato.

Brazao-Ternana, può essere addio a gennaio: lo vuole il Santos
Javier Zanetti e Piero Ausilio, vicepresidente e DS Inter (LaPresse) – interlive.it

Fronte uscite, invece, la formazione di Simone Inzaghi si è mostrata un pochino più attiva portando, infatti, a termine il prestito di Lucien Agoume, passato a sua volta a titolo temporaneo al Siviglia sino a giugno (l’accordo del centrocampista francese coi nerazzurri scadrà nel 2025). Stesso e identico tipo di discorso per Stefano Sensi, prossimo ad accasarsi al Leicester di Enzo Maresca, in questo caso a titolo definitivo.

Non solo, un altro affare in uscita che la formazione vicecampione d’Europa in carica potrebbe ben presto portare a termine ci porta a fare riferimento al nome di Gabriel Brazao, portiere brasiliano classe ’00 acquistato dall’Inter a gennaio 2019 (girato poi in quell’epoca in prestito al Parma) che sinora non ha mai esordito al fianco della prima squadra nerazzurra e che viaggia sempre più spedito verso il ritorno in patria.

Brazao-Ternana, può essere addio già a gennaio: arrivata la richiesta del Santos

Gabriel Brazao, estremo difensore girato dall’Inter in prestito alla Ternana nello scorso agosto, non ha ancora disputato un solo minuto al fianco della formazione umbra, militante quest’oggi nel campionato di Serie B.

Gabriel Brazao – interlive.it

Ambedue le società hanno incominciato a interrogarsi in questi ultimi tempi sul futuro del portiere 23enne, che potrebbe finire per dire addio ai rossoverdi a partire già da questa finestra di calciomercato invernale.

Ad aver mosso i primi passi nei confronti del ragazzo è stato, infatti, il Santos, club che avrebbe espressamente richiesto il classe ’00, calciatore che a distanza di anni potrebbe quindi finire per fare rientro nella propria terra natia già in queste settimane, visto e considerato che è stata proprio l’Inter la società che ha acquistato il ragazzo quando ancora in forza al Cruzeiro. A riferirlo ‘Relevo’.

Mercato brasiliano che a differenza di quello italiano, che ha preso il via lo scorso 2 gennaio e terminerà il prossimo 1 febbraio, resterà aperto sino al 7 marzo. Tutte le società coinvolte hanno quindi, in questo caso, tutto il tempo necessario per poter portare a termine questa operazione di mercato con la dovuta calma.

Impostazioni privacy