Sta andando al Barcellona: addio Inter, ‘solo’ 7 milioni

Sempre più lontana e irraggiungibile la pista Bergvall, il talento svedese è ormai vicino alla firma con il Barcellona sulla base di un’offerta da 7 milioni più bonus

La sessione invernale di mercato è ormai vicina alla sua naturale conclusione e per molti club i giorni terminali sono preziosissimi al fine di concludere le ultime operazioni di rifinitura per impreziosire i rispettivi organici per la seconda metà di stagione rimanente.

Bergvall promesso al Barcellona, sfuma l'Inter
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Lo stesso non può dirsi per l’Inter che con l’affare Tajon Buchanan avrebbe compiuto il suo primo ed ultimo colpo in entrata della sessione, lasciando i discorsi pendenti sul nuovo attaccante soltanto in estate.

Con Medhi Taremi e Piotr Zielinski, la formazione nerazzurra di Simone Inzaghi potrebbe infatti competere ai massimi livelli per un’altra stagione ancora e sperare in un crescendo d’emozioni anche grazie alle eventuali giovani promesse da annettere in Prima Squadra. Proprio come potrebbe accadere, non senza qualche riserva, con il giovanissimo argentino Valentin Carboni esploso in prestito al Monza.

Di recente, inoltre, l’Inter è stata vicina anche a qualche altro talento sudamericano senza però aver ancora avuto modo di poter valutare operazioni d’acquisto concrete. Fra i tanti sondaggi ne sono giunti alcuni anche a ridosso del profilo di Lucas Bergvall, talentoso centrocampista svedese di soli diciassette anni cercato da buona parte dei club internazionali europei in forze al Djurgardens.

Bergvall destinato al Barcellona per 10 milioni comprensivi di bonus, sorpasso sull’Inter

Nonostante le occhiate di interesse nerazzurre condivise con quelle bianconere della Juventus, il giovane calciatore avrebbe tuttavia potuto constatare come tra le tante pretendenti ci sia anche il Barcellona.

Bergvall promesso al Barcellona, sfuma l'Inter
Deco, direttore sportivo del Barcellona (LaPresse) – interlive.it

La sua preferenza ricadrebbe proprio sul club catalano e la potenziale offerta da 7 milioni di euro già lanciata dalla direzione sportiva in mano a Deco con altri 3 milioni di euro di bonus per un totale di 10 milioni da destinare nelle casse del club attualmente proprietario del suo cartellino.

L’offerta supera di gran lunga le attuali possibilità dell’Inter di formulare una controproposta allettante per catturare l’attenzione del Djurgardens e dello stesso Bergvall, ormai troppo ancorato sull’idea di poter dire la sua in uno dei progetti di crescita giovanile più promettenti ed intensi al mondo.

Impostazioni privacy