La rivelazione è clamorosa: “Non vuole arbitrare l’Inter”

Retroscena sulla mancata designazione dell’arbitro Orsato in occasione del big match tra Inter e Juventus in programma la prossima domenica 

Poter arbitrare una partita importante ai fini della corsa scudetto come InterJuventus è per ciascun direttore di gara sicuramente gran motivo d’orgoglio, ma anche di forte responsabilità. Soprattutto in un periodo come quello attuale, sommerso da continui commenti e polemiche per una cattiva gestione di diverse situazioni di gioco reputate controverse e fuorvianti nonostante l’intervento (o il mancato intervento) del VAR.

Orsato non arbitra Inter-Juve, il retroscena
Daniele Orsato, arbitro AIA (Lapresse) – interlive.it

In occasione dello scontro diretto della prossima domenica, il designatore arbitrale Gianluca Rocchi ha selezionato il fischietto napoletano Fabio Maresca per l’arduo compito con i favori del pronostico sul collega Guida. Ad essere rimasto invece clamorosamente fuori dalla ristretta cerchia di papabili è Daniele Orsato, considerato quasi all’unanimità come il miglior arbitro di Serie A al momento per esperienza, qualità e serietà. Ci si sarebbe decisamente attesi un esito diverso, ma alla base della decisione ci sarebbero stati anche altri fattori compromettenti una chiamata che tanto scontata non era affatto.

Avrebbero rappresentato un fardello ancora alcune scelte discutibili prese in un lontano Inter-Juventus del 2018, a seguito del quale l’arbitro di Schio non prese più parte ad incontri con i nerazzurri in campo per i successivi tre anni e mezzo. Orsato ha poi avuto il benestare dell’Organo Tecnico preposto alla designazione con tre presenze complessive contro il club di Viale della Liberazione da allora, di cui uno soltanto sul terreno di gioco di San Siro occorso lo scorso maggio. Nessuna presenza registrata nella stagione attuale.

Orsato “vuole evitare casini” con l’Inter, la seconda motivazione alla base della sua esclusione

Per Sandro Sabatini, consueto ospite della trasmissione radiofonica sportiva su ‘Radio Radio’, ci sarebbe comunque molto più di alla base dell’esclusione. Qualcosa che in pochi probabilmente sanno ma che hanno quantomeno pensato almeno una volta nel corso degli ultimi anni, in relazione al fatto che probabilmente sul capo di Orsato sia stato posto un veto non esplicito di evitare l’Inter il più possibile in partite ufficiali dal grande peso specifico.

Orsato non arbitra Inter-Juve, il retroscena
Orsato fuori dalla designazione per Inter-Juventus (LaPresse) – interlive.it

E viceversa, lo stesso Orsato “non vuole più arbitrare partite dell’Inter” dopo gli avvenimenti che portarono al mancato doppio giallo di Pjanic per fallo su Rafinha. “Sembra che oggi voglia finire la sua carriera in pace, preferisce non arbitrare l’Inter per non andare incontro a casini”, ha quindi concluso Sabatini la sua analisi. Una rivelazione che potrebbe avere dell’incredibile ma che non fa una piega.

 

Impostazioni privacy