“Può raggiunere Lautaro in estate”: Confermato, affare Inter in Serie A

Nuove conferme sull’indiscrezione che allontana Musso dall’Atalanta a giugno verso l’Inter, potrebbe diventare il vice Sommer a corte dell’amico e connazionale Lautaro

Il duplice addio di André Onana e Samir Handanovic lo scorso anno ha aperto un nuovo ciclo tutto da vivere fra i pali dell’Inter, grazie all’aggiunta di un altro profilo internazionale di grande rilevanza come Yann Sommer prelevato dal Bayern Monaco a mezzo di un’operazione sensazionale a basso costo. Al fianco dello svizzero sono poi stati aggiunti anche Emil Audero di provenienza dalla Sampdoria retrocessa in Serie B e Raffaele Di Gennaro in qualità di terzo portiere.

Conferme su Musso, può fare il vice Sommer all'Inter
Lautaro Martinez, centravanti e capitano dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Il terzetto ha finora dato un’ottima impressione generale in tutte le partite cui hanno preso parte i singoli, ma dal prossimo anno potrebbe subire un’ulteriore piccola variazione. Fermo restando che Sommer è ormai elemento imprescindibile fra i pali della porta nerazzurra, il tecnico Simone Inzaghi potrebbe salutare in anticipo Audero attualmente in prestito dalla Samp con diritto di riscatto. Sebbene infatti l’Inter sia soddisfatta del proprio secondo portiere finora e le chance di procedere alla trattenuta del suo cartellino siano comunque buone, nelle ultime ore è stato anche rispolverato il profilo di Juan Musso in esubero dall’Atalanta.

Lautaro chiama Musso e l’Inter riflette sul futuro del secondo portiere, resiste l’idea riscatto di Audero

Accostato in passato ai nerazzurri, il portiere argentino avrebbe adesso raggiunto il culmine della volontà di cambiare aria e anche la ‘Dea’ vorrebbe poterci ricavare qualcosa dalla sua cessione a giugno come confermato da ‘Il Corriere di Bergamo’.

Conferme su Musso, può fare il vice Sommer all'Inter
Juan Musso, portiere dell’Atalanta accostato all’Inter in estate (LaPresse) – interlive.it

Come se non bastasse, a travolgere la voglia di Musso nell’aggregarsi al gruppo di Inzaghi c’è anche lo stesso amico e connazionale Lautaro Martinez il quale, dall’alto della sua posizione di capitano, potrebbe spendere qualche parola positiva anche in direzione della dirigenza nerazzurra gestita da Giuseppe Marotta e Piero Ausilio. Al momento dunque tutte le voci portano ad un bivio: riconfermare Audero tramite riscatto oppure pendere in direzione di Musso dell’Atalanta. Sotto la lente anche i costi delle rispettive operazioni, con il club di Viale della Liberazione sempre molto propenso a risparmiare quanto più possibile sul mercato per colpi non prioritari.

Impostazioni privacy