La Juve strapazza l’Inter: più di 100 milioni

Confronto imbarazzante tra bianconeri e nerazzurri sul piano economico. La formazione di Allegri è più avanti rispetto a quella di Inzaghi sotto questo aspetto

È in programma domenica sera alle ore 20:45 al ‘Meazza’ il big match della 23esima giornata di campionato. Ad affrontarsi saranno Inter e Juventus, coi nerazzurri in questo momento avanti di un punto in classifica sui bianconeri nonostante l’appuntamento in meno rispetto alla formazione di Massimiliano Allegri.

Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi, tecnici di Juventus e Inter (LaPresse) – interlive.it

La posta in palio è altissima. Di questo ne sono consapevoli ambedue le formazioni, che non vogliono commettere alcun passo falso in questa sfida, non decisiva ma quasi. Tanti gli spunti d’interesse offerti dalle due squadre. Inter-Juventus, infatti, significherà anche Lautaro vs Vlahovic, col centravanti serbo oggigiorno costretto a inseguire il ‘Toro’ di Bahia Blanca nella classifica marcatori di Serie A, con l’ex Racing in questo momento avanti di ben 7 reti sull’ex Fiorentina, con all’attivo 12 reti in campionato.

Ancor prima di vedere nerazzurri e bianconeri all’opera, però, la domanda da porsi è un’altra: Quanto son venute a costare le due formazioni per avere un rendimento del genere? Scopriamolo insieme.

Costo dei due undici titolari: comanda la Juventus con 270 milioni, Inter ferma a 165

Analizzando la probabile formazione di partenza di Inter e Juventus nel prossimo turno di A, scopriamo che i bianconeri sono avanti di 100 milioni di euro rispetto ai nerazzurri sotto questo aspetto.

Massimiliano Allegri (LaPresse) – interlive.it

L’undici iniziale della ‘Vecchia Signora’ è, infatti, venuto a costare la bellezza di 270 milioni di euro, contro i 165 dell’Inter. Un dato, questo, che non può affatto passare inosservato, così come quello del monte ingaggi. Di 47 milioni quello della formazione vicecampione d’Europa in carica, mentre di 42 quello della squadra guidata da Massimiliano Allegri, rosa che d’altra parte – contando anche Paul Pogba, fermato negli scorsi mesi per doping – guadagna di più rispetto ai nerazzurri a livello generale (77,5 contro 74,5).

Complessivamente, invece, il prezzo d’acquisto dei calciatori di Inter e Juve è pari a 225,60 e 457,60 milioni di euro, coi bianconeri anche qui avanti rispetto a Lautaro e compagni. D’altra parte, grazie ai traguardi conseguiti negli ultimi anni dalla squadra presieduta da Steven Zhang, la formazione guidata da Simone Inzaghi ha raggiunto un valore pari a 588,85 milioni. Di 454,20, invece, quello dei pluricampioni d’Italia. Nerazzurri, infine, avanti anche nell’età media (28,8 vs 26,2). Un match tutto da vivere, insomma, quello tra l’Inter e la ‘Vecchia Signora’ in programma domenica sera anche in virtù di tutta questa serie di motivi.

Impostazioni privacy