“Alla Juventus”: saltato tutto con l’Inter, lo prende Giuntoli

A distanza di un anno dall’accaduto i bianconeri potrebbero chiudere per un colpo di mercato a discapito dei nerazzurri. C’è già un primo indizio su questo affare

Nelle persone di Marotta, Ausilio e il resto della dirigenza, l’Inter ha già volto il proprio sguardo in direzione della prossima stagione. Diversi i calciatori posti sotto il proprio mirino da parte dei nerazzurri, su tutti Zielinski e Taremi, due giocatori che a dire il vero il club meneghino ha già praticamente bloccato per la prossima estate.

Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

Il centrocampista polacco viaggia, infatti, sempre più spedito verso la firma per un accordo triennale da circa 4/4,5 milioni di euro a stagione. Discorso simile anche per l’attaccante iraniano, che finirà per siglare anche lui un contratto dalla durata di tre anni o, in alternativa, un biennale con opzione. Tramite una comunicazione ufficiale fatta recapitare al Porto negli scorsi giorni, l’Inter ha già informato il club lusitano di star trattando col proprio numero 9, in scadenza a giugno così come Zielinski.

Un profilo, quello di Taremi, inseguito dai nerazzurri già nella passata estate, ancor prima che il Milan si fiondasse sull’ex Rio Ave, rimasto poi a disposizione del tecnico Sergio Conceicao in quest’annata e ora promesso sposo del club di ‘Viale della Liberazione’. Proprio in quei tempi, la dirigenza meneghina è stata vicinissima alla chiusura dell’affare Samardzic, centrocampista che aveva già svolto le visite mediche a favore dell’Inter e che è poi rimasto a sorpresa all’Udinese.

Quello del classe ’02 è un nome di cui si è parlato moltissimo negli ultimi tempi, a testimoniarlo il fatto che il fantasista serbo sia stato vicinissimo al Napoli nella finestra di calciomercato invernale appena conclusasi. Quel che è certo è che se ne riparlerà a giugno del futuro dell’ex Lipsia, profilo che piace moltissimo al DS bianconero Cristiano Giuntoli e che nel frattempo è stato dato proprio in orbita Juve in questo modo.

Marino a Tv Play: “Samardzic ragazzo serio e maturo, lo vedrei bene alla Juve in futuro”

Pierpaolo Marino, ex Direttore tecnico dell’Udinese rimasto al fianco dei bianconeri dal 2019 al 2023, una volta intervenuto sul canale twitch di Tv Play ha parlato a proposito della situazione Samardzic.

Pierpaolo Marino, ex Direttore tecnico Udinese (LaPresse) – interlive.it

Il giovane centrocampista classe ’02, con all’attivo 3 reti e 2 assist in stagione, finirà verosimilmente per separarsi dalla formazione ora guidata dal tecnico Gabriele Cioffi nell’arco della prossima estate, perché chiamato al grande salto. Napoli e Juve, in tal senso, le società pronte a darsi battaglia sul mercato per l’ex Lipsia, calciatore che lo stesso Marino conosce particolarmente bene e che proprio quest’ultimo crede che il ragazzo possa finire per unirsi al progetto tecnico della ‘Vecchia Signora’ a partire dalla prossima estate. A certificarlo queste dichiarazioni: “Lazar è un ragazzo giovane, serio e maturo. In futuro lo vedrei bene alla Juventus”.

Impostazioni privacy