Godimento Champions: più di 100 milioni di euro

I ricavi della passata stagione in Champions League hanno superato quota 100 milioni per l’Inter, soltanto in quattro ci sono riuscite in tutta Europa 

Tutto fa brodo, nel complesso, per slanciare un marchio già di per sé particolarmente forte come quello dell’Inter. Dai risultati sportivi alle opere sostenute con grande astuzia anche a livello internazionale per accaparrarsi sponsor di prima qualità a mezzo di accordi solidi e dalla durata pluriennale.

Ricavi Inter di 100 milioni in Champions
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Questo ed altro per rendere il marchio nerazzurro ancora più forte che in passato, sulla scia delle altre superpotenze europee che da diverso tempo hanno attuato un piano strategico adeguato per massimizzare introiti e ricavi stagionali. Certo ad aver rappresentato uno scoglio da superare, almeno per quanto visto finora, è stata la questione stadio.

Non essendo San Siro di proprietà e non avendo mai ricevuto aggiornamenti strutturali adeguati con l’inserimento di infrastrutture che alimentino l’esperienza della tifoseria entro le mura dell’impianto, i ricavi derivanti dalla vendita dei biglietti nelle partite di tutte le competizioni ufficiali non hanno mai raggiunto il massimo potenziale.

Ricavi top in Europa, Inter come altre tre superpotenze oltre il muro dei 100 milioni d’incasso

Questo è qualcosa su cui l’Inter continua a lavorare in prima fila. Ma nel frattempo, può già godere di un bottino non indifferente pari a 100 milioni di euro di soli ricavi derivanti dalla partecipazione alla passata edizione di Champions League.

Ricavi Inter di 100 milioni in Champions
Alessandro Bastoni, difensore centrale dell’inter (LaPresse) – interlive.it

Ebbene sì, secondo il report ufficiale diramato dall’UEFA il fatto di aver affrontato la fase a gironi ed esser arrivata sino in finale ha permesso alla formazione nerazzurra di concretizzare uno degli obiettivi stagionali prefissati dalla dirigenza lo scorso anno. L’ennesimo traguardo che attesta l’impegno sia dentro che fuori dal campo per un club in continua crescita. Etichettato fra i migliori anche a livello europeo.

Stando alle stime, l’Inter rientra nella top quattro delle big riuscite nell’impresa di sfondare il muro dei cento milioni al pari del Paris Saint-Germain (101 milioni), mentre davanti nella speciale classifica ci sono soltanto Bayern Monaco (108 milioni), Real Madrid (118 milioni) ed ovviamente Manchester City (135 milioni) – slanciato anche dalla vittoria della finale della massima competizione per club. Per il resto delle italiane, invece, seguono il Milan con un bottino da 85 milioni e il Napoli con 77 milioni. Ancor più indietro la Juventus con appena 55 milioni.

Impostazioni privacy