Barella e Chiesa: 100 milioni sul tavolo

Le due stelle della Nazionale Italiana di Calcio potrebbero lasciare la Serie A al termine di questa stagione. Svelato l’assurdo scenario di mercato

Erano e restano sicuramente Nicolo Barella e Federico Chiesa due dei calciatori da cui la Nazionale ora guidata dal CT Luciano Spalletti, che dovrà vedersela contro Francia, Belgio e Israele nel proprio raggruppamento di Nations League, deve ripartire.

Nicolo Barella e Federico Chiesa mentre impegnati in Nazionale (LaPresse) – interlive.it

L’obiettivo degli ‘Azzurri’, infatti, dev’essere quello di costituire un blocco di calciatori d’esperienza che, al tempo stesso, non siano troppo in avanti con l’età. Tra questi, quindi, s’ha da considerarsi anche l’esterno di attuale proprietà della Juventus oltre alla sola mezz’ala dell’Inter.

Sia un calciatore che l’altro sono riusciti a far parlare di sé in ottimo modo nel corso degli ultimi anni, a maggior ragione dopo la vittoria ad #Euro2020, arrivata in quel caso ai calci di rigore contro l’Inghilterra di Gareth Southgate.

6 gol 2 assist. È questo quel che recita al momento la tabella di marcia dell’ex Fiorentina, calciatore che pur avendo riscontrato nuovi problemi fisici in stagione (non del tutto gravi ) sta ugualmente riuscendo a rendersi protagonista di ottime cose, così come il forte centrocampista sardo in fin dei conti, con quest’ultimo che vanta 2 reti e 5 assist all’attivo.

Negli ultimi mesi, i nomi di Barella e Chiesa sono tornati ad essere accostati con una certa insistenza a diverse big europee, quello dell’attuale numero 7 bianconero in particolar modo (legato alla ‘Vecchia Signora’ da un accordo valido sino a giugno 2025). A prescindere da una loro permanenza – o meno – in Italia, quel che appare ormai certo è che nel corso della prossima estate le maggiori società d’Europa torneranno inevitabilmente alla carica per ognuno di questi due profili. Tra i tanti sodalizi coinvolti occhio, soprattutto, al Bayern Monaco.

Barella più Chiesa: il Bayern Monaco può tentare il doppio colpo in estate con 100 milioni

È tempo di restyling in casa Bayern Monaco. La formazione tedesca intende rifarsi il look ed è per questo che soltanto tra pochi mesi tornerà alla carica sul mercato.

Nicolo Barella e Federico Chiesa (LaPresse) – interlive.it

Quelli di Nicolò Barella e Federico Chiesa, nomi a dire il vero già attenzionati in passato dai bavaresi, i profili su cui la formazione ora guidata da Thomas Tuchel potrebbe provare ad avventarsi in estate, magari con un’offerta complessiva attorno ai 100 milioni di euro. Il primo a dire addio al club tedesco, infatti, potrebbe essere proprio Joshua Kimmich, finito da punto e accapo sotto il tiro del Psg, altra società che punta anch’essa a rinforzarsi in vista della prossima stagione.

Impostazioni privacy