Club venduto a Pif: “Più di 1 miliardo”

Il fondo arabo potrebbe finire per fare spese anche in Serie A. Coinvolta anche l’Inter in questa situazione

Il fondo Pif, tra i più ricchi al mondo, è riuscito nel giro di pochissimi anni a riportare ad un ottimo livello il Newcastle anche in Europa. A certificarlo il piazzamento ottenuto da Longastaff e compagni nella scorsa edizione di Premier League tra le prime quattro della classe, che ha poi valso un posto in Champions League ai ‘Magpies’.

Scarpa a Tv Play: "Trattativa non ancora avviata tra la Roma e il fondo Pif"
Newcastle (LaPresse) – interlive.it

Trippier, Botman, Bruno Guimaraes, Gordon e Isak. Questi i maggior acquisti di spessore conclusi dalla formazione inglese negli ultimi anni col fondo arabo alla propria guida dirigenziale. Parliamo di un fondo che, in verità, è pronto ad appropriarsi di altre importanti società europee, tra queste la Roma.

Nelle ultime settimane, infatti, si è spesso e volentieri sentito parlare dell’interesse riposto dagli arabi nei confronti del club capitolino, che presto potrebbe venir ceduto dai Friedkin. Una situazione, questa, che vede inevitabilmente coinvolta anche l’Inter, complice l’accostamento avvenuto negli ultimi mesi tra il fondo Pif e i nerazzurri. A svelare ulteriori dettagli sulla vicenda, che vede attualmente coinvolti i giallorossi, è stata una persona in particolare.

Scarpa (La Repubblica): “Trattativa non ancora avviata tra la Roma e gli arabi”

Giuseppe Scarpa, giornalista de ‘La Repubblica’, una volta intervenuto sul canale twitch di Tv Play ha parlato a proposito dell’interessamento degli arabi nei confronti della società Roma.

Ryan Friedkin (LaPresse) – interlive.it

“Nelle ultime settimane non si è fatto altro che parlare della possibile cessione della Roma a favore degli arabi. Da quello che mi risulta la trattativa non è ancora partita. Gli arabi stanno semplicemente sondando il terreno, se vogliamo si tratta di uno stress test” – esordisce. “Al giusto prezzo i Friedkin possono anche arrivare a vendere la Roma. Gli arabi, in verità, sono gli unici che possono permettersi di offrire una somma adeguata” – spiega. “Su quali cifre ci troviamo più o meno? Se la Roma dovesse riuscire a ottenere ben presto l’ok per il progetto legato alla costruzione del nuovo stadio, a quel punto il club potrebbe anche valere più di un miliardo. Solo il tempo potrà dirci se gli arabi riusciranno ad affondare o meno il colpo” – conclude.

Impostazioni privacy