Frosinone-Inter 0-5, pagelle e tabellino: Frattesi apre le danze, delude solo Asllani

Top e flop della sfida andata in scena fra Inter e Frosinone allo stadio Benito Stirpe e valevole per la 35esima giornata di Serie A

La squadra allenata da Inzaghi arriva a Frosinone per affrontare una squadra ancora coinvolta nella lotto per non retrocedere. L’Inter passa in vantaggio al 19′ con Frattesi. Il Frosinone prova a reagire impegnando un paio di volte Sommer e colpendo allo scadere una traversa con Cheddira.

Top e flop di Frosinone-Inter
Davide Frattesi festeggia il goal dell’1-0 dell’Inter contro il Frosinone (LaPresse) – interlive.it

Nel secondo tempo i ciociari attaccano con maggiore foga, l’Inter colpisce però una traversa con Biseck al 58′. Due minuti dopo Arnautovic non può sbagliare da solo dinanzi alla porta vuota: arriva così lo 0-2. Al 72′, arriva il primo goal in nerazzurro per Buchanan. Il poker è firmato da Lautaro al 79′. C’è gloria per tutti, anche per Thuram che segna all’84’.

SOMMER – TOP – 7 Rischia di rovinare la sua ottima prestazione con una papera su un tiro non irresistibile di Soulé, ma riesce a rimediare, che è la cosa più importate. Interviene parecchie volte, e non c’è abituato, ma non si fa sorprendere. Ferma benissimo prima Mazzitelli e poi Brescianini.

BISSECK – 6,5

DE VRIJ – 6

CARLOS AUGUSTO – 6

DARMIAN – 6 – dal 46′, CUADRADO – FLOP – 5,5 – Entra e si fa rubare un pallone dai piedi, mettendo a rischio la difesa, poi cerca di rendersi utile. I numeri ce li ha, ma il fisico non lo regge più.

FRATTESITOP – 7,5 – Fa goal, si rende prezioso in difesa, serve l’assist facile facile anche per uno come Arnautovic. Il suo lavoro non è pregevole e costante come quello di un Mkhitaryan o un Barella, ma ha un innato senso per la finalizzazione e grande faccia tosta: cose utilissime anche a quest’Inter già scudettata. – dal 64′, KLASSESN – 6

ASLLANIFLOP – 5,5 – Il problema non è che non gli riescano certe verticalizzazioni e che non giochi il pallone con la sicurezza e la forza di Calhanoglu… Lascia a desiderare l’atteggiamento sempre troppo timoroso e scolastico, anche in una partita del genere, senza pressioni e con la seconda stella già in tasca.

BARELLA – 6 – dal 75′, SENSI – 6,5

DIMARCO – 6,5 – dal 70′, BUCHANAN – 7 – Fa il goal che gli chiedeva Inzaghi: avanza a sinistra, rientra sul destro, tira dal limite e imbuca Cerofolini: tutto perfetto.

ARNAUTOVICTOP – 7 – Primo tempo da 5 pieno: inutilmente lezioso e poco produttivo. L’atteggiamento appare ogni volta inadeguato al contesto. Poi riesce a segnare e gli vogliamo concedere un buon voto per incoraggiamento, sperando che possa appagarlo e convincerlo che la sua esperienza all’Inter è sostanzialmente finita. – dal 64′, LAUTARO – 7

THURAM – 7

Tabellino FROSINONE-INTER

0-5

19′, Frattesi; 60, Arnautovic, 76′, Buchanan; 79′, Lautaro, 85′, Thuram

Frosinone (3-4-2-1): Cerofolini 5; Lirola 5 (71′, Harroui 5), Okoli 5,5, Bonifazi 5; Zortea 6, Mazzitelli 6,5 (37′, Gelli 6), Brescianini 6, Valeri 5,5; Soulé 6, Reinier 5,5 (71′, Kaio Jorge 5); Cheddira 6. Allenatore: Di Francesco.
Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, De Vrij, Augusto; Darmian, Frattesi, Asllani, Barella, Dimarco; Arnautovic, Thuram. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO:  Giua della sezione di Olbia
NOTE: nessun ammonito

Impostazioni privacy