Inter, intreccio da urlo con Kvaratskhelia: 100 milioni cash

L’Inter guarda al futuro prossimo di Kvaratskhelia: protrebbe esserci in ballo un affare da oltre 100 milioni di euro, tutti cash

La stagione deludente del Napoli non ha svalutato il costo del cartellino di Kvaratskhelia. Pur non essendo riuscito a ripetere le grandi prestazioni offerte nella sua prima annata italiana, il georgiano continua a incantare. Il giovane esterno offensivo è uno dei profili più attraenti di un particolare mercato, quello dei “ricchi”, ovvero di certe squadre inglesi e del PSG. Kvara è apparso come molti suoi compagni di squadra disorientato dopo l’exploit dello Scudetto.

Kvaratskhelia: il PSG tenta l'affondo
Khvicha Kvaratskhelia (LaPresse) – interlive.it

Con Garcia è stato più volte penalizzato dal punto di vista tattico. Con Mazzarri è tornato al centro del progetto, ma senza riuscire a esprimere pienamente il suo talento. Infine, con Calzona, è stato messo nelle condizioni di giocare nella posizione in cui aveva incantato l’Europa, ma le cose non sono comunque andate per il meglio.

Il georgiano è stato discontinuo, poco efficace nei dribbling, nella creazione di occasioni e nelle conclusioni. Forse i difensori del campionato italiano hanno capito come contrastarlo. Forse, il giocatore si è un po’ intristito, perdendo sicurezza e brillantezza. Per i suoi estimatori il problema, comunque, non si pone. Kvaratskheila continua a essere un profilo ammiratissimo.

In Francia scrivono che il PSG potrebbe provare l’affondo. Perso Mbappé, i parigini vogliono dare a Luis Enrique giovani giocatori di talento, capaci di fare la differenza. Si parla anche di Thuram, anche se in tal senso, oltre a certe suggestioni giornalistiche, non è ancora filtrato alcun segnale serio.

100 milioni per Kvaratskhelia: l’Inter studia le mosse del PSG

A ogni modo, Thuram potrebbe essere preso in considerazione dai francesi (che lo hanno già trattato l’estate scorsa) solo come piano B. L’obiettivo principale del PSG a oggi è ancora Kvaratskhelia. L’affare si preannuncia complicato. Ci sono almeno due incognite. La prima, relativa al prossimo allenatore del Napoli.

Luis Enrique vuole Kvaratskhelia
Luis Enrique (LaPresse) – interlive.it

Nel caso in cui De Laurentiis dovesse convincere Antonio Conte a sedersi sulla panchina degli azzurri, Kvaratskhelia potrebbe trasformarsi in una pedina incollocabile nel 3-5-2, a meno che il georgiano non si impegni a convertirsi in seconda punta. La seconda incognita riguarda il presidente del Napoli.

Aurelio De Laurentiis è uno che spara sempre alto. E per Kvaratskhelia, nonostante la stagione non brillante, potrebbe anche chiedere più di 100 milioni di euro. La cifra tonda sembra a oggi la spesa limite che i francesi potrebbero essere disposti a spendere per il georgiano.

Thuram costerebbe 15 milioni in meno: l’Inter non vuole che l’attaccante francese lasci Milano, ma nel contratto di Markus c’è una clausola di rescissione. Una cifra che l’estate scorsa appariva esagerata e che oggi invece va quasi stretta all’Inter. Tornando a ciò che si racconta oltralpe, Kvicha Kvaratskhelia dovrebbe essere il primo obiettivo di Luis Enrique per sostituire Kylian Mbappé.

I sogni del georgiano

A livello tecnico la preferenza è netta. Anche la dirigenza sembra convinta che possa essere un buon investimento, data la giovane età del georgiano e l’ingaggio relativamente basso. Secondo RMC Sport nelle scorse settimane Luis Campos potrebbe aver già incontrato a Roma l’entourage dell’attaccante del Napoli.

Contatto fra PSG e Kvara
Kvaratskhelia, il numero 77 del Napoli (LaPresse) – interlive.it

Le indiscrezioni parlano di un confronto più che positivo: il georgiano avrebbe espresso entusiasmo di fronte all’opportunità di ereditare il ruolo di Mbappé nel PSG. De Laurentiis potrebbe approfittarne. Dato che Kvara ha un contratto valido fino al 30 giugno 2027, non ci saranno sconti. Poi, nel caso in cui arrivasse un allenatore da 4-3-3, il georgiano potrebbe trasformarsi in un incedibile.

Va tenuto conto che il Napoli ha già messo in conto di perdere Osimhen e non può permettersi di lasciar andare a cuor leggere anche l’altra stella della squadra. De Laurentiis si aspetta un’offertona. Ma a sorpresa potrebbe anche alzare un muro e deludere i sogni di Kvara.

Impostazioni privacy