Dall’Inter alla Roma, De Rossi ha telefonato al calciatore

Il club capitolino è a caccia di un nuovo laterale di destra, occhio perché il rinforzo richiesto dal tecnico giallorosso può arrivare direttamente dalla Serie A

Non è un segreto il fatto che la Roma sia alla ricerca di un nuovo terzino di destra, complici naturalmente il mancato riscatto di Kristensen (che rientrerà a sua volta al Leeds a inizio luglio) e i sempre più probabili addii di Karsdorp e Celik, finiti sostanzialmente entrambi sul mercato.

La Roma piomba su Di Lorenzo: De Rossi ha già telefonato al calciatore
Daniele De Rossi (LaPresse) – Interlive.it

Di fatto, il club capitolino è pronto a liberarsi di ognuna di queste due pedine qualora dalle parti di Trigoria dovesse arrivare un’offerta ritenuta idonea. Su quale calciatore potrebbe, a quel punto, provare a fiondarsi la formazione su cui siede attualmente in panchina Daniele De Rossi? Beh, probabilmente Giovanni Di Lorenzo, visto e considerato che, facendo riferimento a quanto riportato da ‘Il Messaggero’ in queste ultime ore, è proprio la Roma la società che più si è mostrata interessata alla situazione legata al futuro del classe ’91, a tal punto che sarebbe stato lo stesso tecnico giallorosso ad aver telefonato in prima persona all’attuale Capitano del Napoli pur di provare a convincerlo a sposare il progetto della Lupa a fine stagione. E sì, stiamo parlando dello stesso calciatore che è finito per essere proposto sia all’Inter che alla Juventus negli scorsi giorni.

La Roma pensa a Di Lorenzo: il Capitano azzurro intanto è già stato proposto a Inter e Juve

E’ quello di Giovanni Di Lorenzo il nome che è finito per trovar posto sui tavoli di Inter e Juventus in queste ultime settimane di tempo.

Di Lorenzo è già stato proposto a Inter e Juve
Giovanni Di Lorenzo (LaPresse) – Interlive.it

Il classe ’93 si separerà infatti in estate dal Napoli, proprio in virtù dei rapporti ormai deteriorati tra il calciatore stesso e l’attuale presidente della formazione partenopea. A confermarlo è stato anche l’agente Mario Giuffredi, che si è così esposto sulla situazione del proprio assistito una volta intervenuto sul canale twitch di Tv Play: “Giovanni ha espresso a Manna (neo Ds del Napoli, ndr) delle sensazioni circa una mancanza di fiducia riscontrata da parte della società nei suoi confronti. Intanto, c’è da parte di Aurelio De Laurentiis la volontà di vendere a fronte di un’offerta”.

Tornando all’Inter, invece, non c’è alcuna possibilità (almeno ad ora) di poter vedere Di Lorenzo percorrere la tratta Napoli-Milano in estate. In primis per via dell’accordo che lo lega ai Campioni d’Italia uscenti fino al 2028 (siglato poco meno di un anno fa e con opzione di rinnovo per un’altra stagione), in secundis perché il laterale made in Italy spegnerà 31 candeline a inizio agosto e terzo perché l’ex Empoli è solito agire in una difesa a quattro e non in un centrocampo a cinque. Vero, in questi ultimi mesi l’attuale numero 22 della formazione campana si è riscoperto anche braccetto di destra, zona del campo in cui la società meneghina è ora ampiamente coperta, senza dimenticare che Antonio Conte (futuro tecnico del Napoli) proverà a far di tutto pur di trattenere il Capitano azzurro.

Impostazioni privacy