‘Solo’ 18 milioni: dal Milan all’Inter, l’agente prova a chiudere

Tentativo d’approccio da parte del Milan per Guirassy ma attenzioni speciali fronte Bayern Monaco, l’Inter non sarebbe interessata al bomber dello Stoccarda al momento 

Nella fase più delicata della programmazione della nuova stagione sportiva, il Milan ha messo la parola fine alla gestione Stefano Pioli aprendo ad un nuovo ciclo con un allenatore non ancora ufficializzato ma che lascia supporre possa trattarsi di Paulo Fonseca.

Guirassy tra Milan e Inter
Giorgio Furlani e Giuseppe Marotta, rispettivamente amministratori delegati di Milan e Inter (LaPresse) – interlive.it

Già vecchia conoscenza del calcio italiano ed europeo, il portoghese avrò certamente bisogno di un nuovo attaccante dopo l’addio emotivamente coinvolgente di Olivier Giroud, ora proiettato verso il calcio statunitense di MLS. Perciò la dirigenza rossonera ha iniziato a muoversi sul mercato per sondare profili simili, dotati della giusta forza fisica e della capacità innata di segnare gol di un certo peso specifico. Ma sulle tracce di Serhou Guirassy, centravanti dello Stoccarda in rapidissima ascesa, ci sono già tantissime altre pretendenti.

Quel che ha maggiormente stuzzicato l’interesse comune per il cartellino del bomber di Bundesliga è stato sicuramente il suo approccio impareggiabile in stagione: nessuno si sarebbe atteso un impatto simile, totalizzando nel complesso 28 reti in 28 presenze in campionato. Numeri da record, se consideriamo il suo passato piuttosto lineare in prestito al Stade Rennes.

Guirassy piace al Milan ma c’è concorrenza, per l’Inter non è un’opzione

Terminata l’annata d’oro ha iniziato a guardarsi attorno per capire se la sua figura potrebbe tornare utile anche altrove, innalzando ulteriormente il livello in Europa nonostante la certificata qualificazione alla prossima Champions League con il club tedesco.

Guirassy tra Milan e Inter
Serhou Guirassy, centravanti dello Stoccarda attenzionato in Europa (LaPresse) – interlive.it

Il Milan potrebbe essere una destinazione interessante e rivestirebbe una certa centralità nel suo ruolo, ma restando nei confini della Bundesliga ci sono comunque Borussia Dortmund e Bayern Monaco a mettere pressione per il suo cartellino. Oltretutto pende una clausola da soli 18 milioni di euro, vero affare di mercato per spezzare le pretese da circa 40 milioni da parte del club.

In questo mare di incertezze Guirassy valuterà anche la posizione di rilevanza di Vincent Kompany in qualità di nuovo responsabile tecnico del Bayern dopo l’addio di Thomas Tuchel e per questo potrebbe avere un occhio di riguardo, mentre non si esclude che i suoi agenti abbiano anche valutato l’ipotesi Inter da non scartare aprioristicamente. Al momento però il club nerazzurro neo-campione d’Italia non sarebbe interessato alle sue prestazioni perché già dotato di attaccanti fisici come Marcus Thuram e Medhi Taremi, prossimo all’arrivo.

Impostazioni privacy